lunedì 9 gennaio 2012


«Ho novant'anni, mi trucco. E allora?»

Le non-giovani si fanno largo tra le icone di bellezza. Prima tra tutte Iris Apfel, l'americana volto e ispirazione di una nuova linea make-up. Vi diciamo come ci si trucca alla sua età, come si fa ad avere il suo stile.
Testimonial beauty a novant'anni. Rossetto e smalto infuocati, maxi occhiali tondi e grossi bracciali impilati sulle braccia esili.

Lei è Iris Apfel, icona fashion che ha ispirato libri, collezioni di gioielli, collaborazioni moda e mostre nei più importanti musei internazionali (l’ultima al Metropolitan Museum of Art di New York).

Eccentrica americana con alle spalle una carriera da interior designer, moglie di un commerciante di tessuti conosciuta dal mondo per il suo gusto inconfondibile, ora è anche il volto e la mente di una linea trucco di MAC Cosmetics.

In fatto di stile è una Lina Wertmuller all’americana, per intenderci, la cui prossima scommessa, in collaborazione con il colosso cosmetico MAC, è proprio lanciare e (quindi vendere) rossetti, fard, mascara e ombretti indossati nella campagna stampa proprio da lei.

La polemica si scatena all’istante: com’è possibile che il volto ufficiale di una collezione trucco sia una novantenne? Beh, basta guardarla. Nulla di eccessivo, tutto molto chic. È ironica, colta, con senso estetico raffinato e unico.

L'importante è non cadere nel ridicolo in età da pensione (sempre che questo sia un parametro ancora utilizzabile). Come fare? Lo abbiamo chiesto a un make-up artist d'eccezione, di cui sentiremo parlare parecchio l'anno prossimo.





Lo stile è come il carisma. Quando lo vedi, lo riconosci.
Iris Apfel
Interior designer e testimonial beauty


Nessun commento:

Posta un commento