Passa ai contenuti principali

Il “caviale” kelp costa poco e fa bene alla salute.

Text: Angela Acanfora





 IL CAVIALE,

Questa delizia, si sa, deriva dalla lavorazione delle uova di storione, enormi pesci una volta di casa anche nel Po.In Italia si sono estinti e quindi il caviale di storioni allo stato libero viene quasi tutto dall’Iran e dalla Russia.
 Esistono invece in Italia grandi allevamenti di storioni; vicino Brescia viene utilizzata l’acqua calda reflua dal raffreddamento degli altiforni di una acciaieria per lo sviluppo di avannotti di storioni, che dopo anni, diventeranno enormi pesci da oltre un quintale.Io non mangio pesce di allevamento e quindi nemmeno caviale di questi pesci. Preferisco rivolgermi a prodotti meno costosi, ma egualmente appetitosi. Come le uova di lompo, pesce che nuota libero nelle acque del Baltico o il caviale fatto con l’alga Kelp. Quest’ultimo è una delizia. A differenza del caviale vero ha molti vantaggi: assenza di colesterolo; e tutti i pregi nutrizionali delle alghe, minerali importanti, antiossidanti, fenoli che puliscono fegato e arterie da grassi in eccesso, ricchezza in iodio utile per la tiroide. Da non sottovalutare il prezzo: 50 volte meno del caviale di storione.

E indovinate un pò dove lo si può anche trovare? All' IKEA! Io Ne ho comprato un vasetto alla Bottega Svedese dell'Ikea (Tangkorn, 85 grammi, euro 2,45) e l'ho assaggiato su una tartina imburrata: devo dire che il sapore è molto gradevole, appena un tantino più asprigno del caviale di origine animale. Come se ci avessi aggiunto un pochino di limone, il che non guasta, perchè lo rende molto fresco e non stucchevole. Lo userò anche per condire la pasta con le verdure.Conservare al fresco, ed una volta aperto, consumare il più rapidamente possibile.  Fatemi sapere cosa ne pensate!


Alga Kelp


Alga Kelp essiccata



Caviale vegetariano Ikea

Commenti

Post popolari in questo blog

Orchidee di carta, fai da te.

Girando il web mi è capitato di imbattermi in un blog molto carino che racconta come realizzare fiori di carta!  Quale donna non ama i fiori?!?Sì, d'accordo esistono quelle che dicono che  non amano i fiori, ma... io credo non le credo!(: Mentono!! Sono rimasta folgorata dalla grazia e dalla veridicità di queste piccole creazioni, sono realizzate con della semplice carta, per i più esperti del design ci sono varie carte da poter utilizzare per avere un risultato più efficace, ma di sicuro un foglio da stampante A4 va bene per tutti! Vediamo insieme come si realizzano! Per facilitare il lavoro vi alleghiamo a fine pagina i pdf da poter scaricare, stampare a casa vostra, ritagliare e assemblare!
Auguro a tutti un buon lavoro, Angela.
Fatemi sapere!!!





Seguite i semplici passi qui sotto!





Ecco il risultato finale!



Ecco le immagini da stampare: Questo sarà il retro delle vostre orchidee rosa.

Ecco l'orchidea bianca! Ovviamente essendo il foglio da stampa bianco non avrete bisogno di…

Octopus teeS : Le Innovative t-shirt disegnate da Giorgio di Salvo

Di sicuro avete riconosciuto la grafica del polpo… Sì, è la Octopus di VNGRD disegnata da Giorgio di Salvo.


Il designer milanese è diventato parte integrante del team IUTER, per la quale ha disegnato diverse grafiche, tra cui   la linea Uppercut, la capsule collection che contiene le perle di IUTER. Il famoso brand per la stagione Spring/Summer 2013 IUTER presenta OCTOPUS: un nuovo concept-brand creando una  capsule collection prendendo un "animale" poco visto in giro, ma molto d'effetto, si, il polpo o polipo , a dir si voglia. Caratterizzata da una grafica tentacolare, stampata in all-over sulla parte superiore di felpe con cappuccio e magliette, OCTOPUS è stata e rimane una delle più apprezzate grafiche proposte in ambito street degli ultimi dieci anni, con riconoscimenti internazionali firmati da Complex e dalle principali testate di settore.
Il segno applicato su magliette e felpe crea un effetto davvero dinamico e creativo, davvero un must have per essere cool quest…

Le Stanze dell' Eros di Milo Manara

Ospite con le sue opere dedicate all'eros e al mondo Femminile, Milo Manara, celeberrimo Artista Fumettista Veronese, approda al Palazzo delle Arti di Napoli con la sua Mostra: "Le Stanze del Desiderio". Nelle mie storie il potere  e non solo della seduzione è sempre in mano alle donne - dichiara Milo Manara- Penso che, sia sul piano morale che fisico, le donne superino l’uomo in bellezza e potenzialità. L’umanità farà un passo in avanti decisivo quando sarà governata da donne. Naturalmente noi in Italia arriveremo per ultimi anche a questo traguardo… Parliamo delle opere di Milo Manara, maestro veronese della Nona Arte,   ospite con la mostra “- Le stanze del Desiderio”, presso il Palazzo delle Arti di Napoli – che sancisce la collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, con cui continua una proficua partnership. "Il PAN continua a caratterizzarsi come luogo privilegiato per i diversi linguaggi del contemporaneo e per gli arti…