mercoledì 26 giugno 2013

La GALLERIA Core a Napoli Sotterranea.

Qualche  giorno fa ai Decumani di Napoli è stata inaugurata , la «Core Gallery» acronimo di Contemporary Room Exhibit la prima galleria espositiva sotterranea, vicino alla Basilica di San Paolo Maggiore in una sala del 1600, dove in epoca romana c’era il tempio dedicato a Castore e Polluce.

 Di sicuro un nuovo modo di fare cultura nell'affascinante  mondo sotterraneo di Napoli e, da giovedì 20 giugno alle 19 è stata anche inaugurata la prima esposizione della Core Gallery, quella di Saturno Buttò, un maestro veneziano che si ispira al mondo «sotterraneo».

La nuova galleria rappresenta un altro interessante polo d’attrazione nel sottosuolo di Napoli e prevederà anche spettacoli, concerti, mostre e  si chiamerà Co.R.E. Gallery (Contemporary Room Exhibit) a piazza San Gaetano 68.

Una città che si sta riattivando culturalmente partendo dalle basi ovvero dal sottosuolo in questo caso!






Nessun commento:

Posta un commento