lunedì 15 dicembre 2014

Il ristorante pizzeria Massè di Torre Annunziata lancia l'iniziativa "Una pizza per il Benin"



........................................................................

Il ristorante pizzeria Massè di Torre Annunziata lancia l'iniziativa "Una pizza per il Benin" iniziativa di solidarietà realizzata con il benemerito del consolato dello stato Africano nella persona del Console dott. Giuseppe Gambardella. La raccolta fondi servirà ad aiutare le popolazioni povere dello stato Africano.
Come funziona? ogni cliente potrà diventare benefattore. Basterà partecipare alla serata di solidarietà che si terrà il giorno 18 dicembre nel locale oplontino. Per ogni cena effettuata verrà donato 1 euro al Benin. Il Massè inoltre ha risposto all'appello del Benin di aiuto, e si aggiunto alla catena di solidarietà mossa dal consolato a Napoli attraverso la vendita solidale del Burro di Karitè.
A partire dal 18 sera presso il ristorante sarà possibile acquistare una confezione di BURRO DI KARITE puro al 100% realizzato in Africa. Il ricavato sarà totalmente devoluto alle popolazioni sottosviluppate del Benin (costo di una confezione 15 euro) .

Ufficio stampa
Dott.ssa Francesca Scognamiglio 

Ortensia Tropeano: Un Calendario con...trucco





Si è svolta nella stupenda cornice di Villa Campolieto, ad Ercolano, la presentazione al pubblico del calendario 2015 della make up artist Ortensia Tropeano “Dodicitrucchiduemilaquindici”. Interpreti dei mesi del prossimo anno dodici modelle, non professioniste, che hanno posato con il proprio volto per la specialista del trucco. 

La serata, alla quale hanno partecipato oltre 500 invitati, ha vissuto alcuni momenti di musica e spettacolo, con esibizioni di tango ed un flash mob di danza contemporanea. La festa, allietata dalle note del trio Music Plant, ha visto la coinvolgente esibizione dei maestri di tango, del Salone Margherita di Napoli, Nora Witanowsky e Juan Carlos Martinez, mentre grande curiosità ha suscitato il flash mob di una quindicina di ragazzi coordinati da Peppe Coppola e Francesca Wirz.

Particolare la presentazione, curata da Massimiliano Di Maio, delle dodici interpreti del calendario 2015. Ogni mese è stato proposto, infatti, con una realizzazione fotografica, della dimensione di due metri, affiancata dalla stessa modella truccata per mettere in mostra la naturalezza degli scatti.  Le dodici modelle, che hanno indossato per l’occasione abiti da sera dello stilista Bruno Caruso, hanno poi sostenuto la vendita benefica del calendario che destina i proventi all’associazione “Ciro Vive”. Durante la serata di presentazione sono stati raccolti, tra gli invitati, oltre 2.000 euro di fondi. 



Il calendario, che sarà in vendita attraverso il sito della make up artist Ortensia Tropeano (www.ortensia.tropeano.com) e quello dell’associazione nata per ricordare il giovane tifoso napoletano (www.associazionecirovive.it) al prezzo base di soli 10 euro, sarà anche promosso in altre prossime occasioni. Nel mese di gennaio, sabato 10, 17 e 24, si svolgeranno in alcuni negozi della zona di Chiaia delle prove gratuite di trucco con Ortensia Tropeano, durante le quali sarà venduto il calendario “Dodicitrucchiduemilaquindici”.

Angela Acanfora


Ecco alcuni scatti della serata:





















tr.