mercoledì 28 gennaio 2015

Spazza Music Live il nuovo EP live + video di Capone & BungtBangt




In attesa del nuovo album di inediti, uscirà  il 28 gennaio Capone & BungtBangt un EP dal vivo estratto dal concerto tenutosi il 3 ottobre 2014 alla Mostra d'Oltremare di Napoli nell'ambito del Forum delle Culture. Contemporaneamente verranno pubblicati  anche i relativi video che verranno lanciati dal canale ufficiale di Youtube della band (www.youtube.com/caponebungtbangt).
Si tratta di un'iniziativa principalmente progettata per la rete, non è prevista la stampa fisica del disco.
I video verranno rilasciati con cadenza settimanale ed i brani potranno essere ascoltati su Spotify, SoundCloud e gli altri canali gratuiti di streaming audio oppure acquistati negli store digitali.
I pezzi scelti sono quelli impreziositi dagli ospiti che hanno preso parte al concerto:
-        'O Sang è Sang ft. Lucariello
-        Parafulmine ft. Bisca
-        Tu Come Lo Fai ft Thieuf
-        Acito ft. Mariano Hobo Caiano

Spazza Music Live è' il primo disco live pubblicato da Capone & BungtBangt da sempre apprezzati per la forza che esprimono dal vivo. Oltre che in Italia nella loro carriera sono stati invitati nel mondo per la loro unicità stilistica e strumentistica a rappresentare un modo nuovo di fare musica ed anche per l'impegno a sfondo sociale che ha sempre caratterizzato la band napoletana sia nel linguaggio dei testi che nelle scelte di attivismo per cause legate alla tutela dell'ambiente, alla difesa dei diritti umani e di uguaglianza tra i popoli. Per questo oggi con la loro Junk Music rappresentano un simbolo ed un'eccellenza nel panorama musicale internazionale. Vederli suonare dal vivo con i loro strumenti fatti con materiali riciclati è un'esperienza unica che lascia affascinati e grazie alla pubblicazione dei relativi video il pubblico potrà avvalersi di una guida all'ascolto per apprezzare a pieno l'originalità del suono.
L'EP uscirà il 28 gennaio ed il primo video ad essere pubblicato sarà 'O Sang è Sang, ft. Lucariello un remake del brano scritto da Capone nel suo primo cd omonimo (Capone/BMG) del 1993 ed ancora attualissimo. Un invito a fermare le guerre fratricide tra i “guagliune 'e miez' a via” nel quale Lucariello rappa una parte del brano “Nuje Vulimme Na Speranza” colonna sonora di Gomorra (la serie) per poi lanciarsi in un superlativo free style.
A seguire Parafumine, ft. Bisca. Il brano, contenuto in Dura Lex (2008), sui movimenti popolari seguiti al '68 che hanno visto l'infrangersi degli ideali non a causa dei giovani ma per strategie politiche ben architettate. Qui Sergio Serio ed Elio 100gr ci regalano un'interpretazione dello storico “Sott'Attaco dell'Idiozia” che si fonde con un altro brano di produzione Bisca99Posse: “Sasà”.
Il terzo brano è Tu Come Lo Fai, ft. Thieuf: il brano originale è del 2012 e vede già il rapper senegalese come ospite ma nella versione live ci regala un free style potente mentre Capone interpreta un inedito medley con “Cera una Volta” (Dura Lex).
Infine Acito ft. Mariano Hobo Caiano, la tammurriata metropolitana scritta e pubblicata da Capone ne “La Foresta” (1995) un brano percussivo e vocale perfetto per ospitare il grande percussionista e vocalista dell'Orchestra Italiana.
L'evento da cui è stato estratto l'EP è lo Spazza Music Fest, un festival interamente legato alla junk music, la musica suonata con strumenti fatti con materiali riciclati. Organizzato da Suoni Liberi nell'ambito del Forum delle Culture 2014 ha avuto Capone come direttore artistico   nonchè perno centrale dell'evento essendo unanimemente riconosciuto come massimo esponente di questo nuovo modo di far musica. A conferma del suo impegno socio educativo il musicista ha tenuto anche un affollato workshop la mattina con la partecipazione dei cento ragazzi delle scuole di Napoli e provincia sulla costruzione degli strumenti. Mentre la sera è andato in scena il concerto di Capone & BungtBangt + ospiti con l'apertura affidata ai Bottari di Portico ed ai Riciclato Circo Musicale di Ancona.



Angela Acanfora 

martedì 27 gennaio 2015

PARTY ESCLUSIVO PER LA PRESENTAZIONE DEL CALENDARIO DELLE STUDENTESSE 2015




Il Calendario delle Studentesse 2015 • SELFIEMANIAC

La tecnologia è sempre sinonimo di evoluzione?



L'ho amato sin da subito. Immagini che parlano, che giocano, che si colorano di emozioni, che diventano piccoli momenti di vita che ognuno di noi almeno una volta ha vissuto. Parlo delle strepitose immagini dell’Edizione  2015 del calendario delle studentesse.
Le sublimi immagini, scattate da professionisti del settore, immortalano le studentesse protagoniste indiscusse dell'ormai celeberrimo calendario, mentre utilizzano in modo compulsivo e improprio social network e dispositivi come tablet e smartphone. Il fine? - Sottolineare l’importanza di adoperare correttamente la tecnologia considerandola, da un lato un mezzo fondamentale per il progresso umano, ma dall’altro un pericolo concreto capace di sostituire emozioni virtuali con quelle reali.-
Giugno descrive una giovane e bella mamma impegnata a farsi un selfie mentre il proprio bimbo trascurato beve un superalcolico. Ottobre rappresenta una scena di sesso che esprime tutta la pericolosità di una tecnologia che, talvolta, riesce ad essere preferita ad un momento così intimo e piacevole. Gli scatti di Gennaio e Maggio ripropongono due celebri dipinti di Leonardo Da Vinci: il primo trasforma la “Dama con ermellino” in una “Dama con tablet”, il secondo presenta l’“Ultima Cena” con i 12 apostoli distratti dai loro smartphone. La foto di Luglio affronta il tema della pedofilia particolarmente diffusa sul web e il mese di Dicembre mostra una paradossale richiesta di aiuto di una donna del terzo Mondo attraverso un mezzo di comunicazione di ultima tecnologia.




Il Calendario delle Studentesse 2015, ideato dall’Agenzia pubblicitaria Arakne Communication giunto alla sua Nona Edizione, sarà presentato mercoledì 28.01.2015 nella prestigiosa location “Villa Diamante” a Napoli.

Il tema dell’anno, tanto delicato quanto attuale, è appunto quello relativo ai rischi legati ad un uso
spasmodico e compulsivo di social network e dispositivi mobili. Un fenomeno sempre più diffuso, specie tra le nuovissime generazioni. Miliardi di foto, video e commenti sono postati da utenti di tutto il pianeta per socializzare successi, veri o presunti che siano. Le bacheche ostentano foto di vacanze da sogno, nuove amicizie e amori. Spesso però la vita che appare attraverso i social network sembra essere più bella ed entusiasmante di quanto sia nella realtà. Si è maggiormente concentrati nel dare una percezione brillante di sè al mondo rimanendo incollati ai nostri schermi e meno a vivere la quotidianità.
Dodici prestigiose firme della fotografia, 30 modelle, 50 esperti di arte, moda e bellezza hanno dato vita alla nona Edizione de “Il Calendario delle Studentesse”. Un Progetto che mira a sensibilizzare l’opinione pubblica auspicando un uso corretto della tecnologia evidenziando, da un lato, gli enormi passi avanti compiuti grazie all’adozione di nuove forme di comunicazione, dall’altro portando alla luce le contraddizioni di una second life che, molto spesso, ha la presunzione di sostituire emozioni reali con like, candy crush e selfies.


Il Calendario delle Studentesse non è solo immagine e comunicazione, ma ricopre anche un ruolo di estrema concretezza. Contro l’inefficienza degli uffici di job placement delle facoltà italiane, grazie a Optima italia, multiutility leader nel settore della telefonia, gas ed energia elettrica, ha dato la possibilità a tutte lestudentesse protagoniste del Progetto di lavorare nel settore Marketing & Comunicazione dell’Azienda.

Importanti imprese di respiro nazionale come I Ragazzi del Rosso, Luisstyle, Accademia di Estetica Liliana Paduano e multinazionali come Mc Donald’s, nonostante si viva in una profonda crisi economica hanno deciso con coraggio di investire in un’iniziativa che mira alla sensibilizzazione sociale e valorizzare arte, cultura e talento.
Vincenzo Finizola, Raffaele Marone, Eugenio D’Orio, Carlo William Rossi, Thom Rever, Giuliana Florio, Biagio Munciguerra, Gennaro Cimmino, Piero Garofalo, Giuseppe Attanasio, Emanuele Minerva, Lorenzo Franco, Antonio Mele sono i nomi dei FOTOGRAFI che hanno firmato gli scatti del Calendario 2015.
Il Calendario delle Studentesse verrà distribuito gratuitamente abbinato al freepress patinato “Pocket
Magazine” nelle città di Milano, Roma e Napoli e abbinato al freepress Mio Magazine nella città di Salerno.
Inoltre i 12 scatti saranno visibili sul sito www.ilcalendariodellestudentesse.it.

LE STUDENTESSE: Claudia Manna, Federica Calemme, Natalia Kalinowska, Laura Luglio, Ludovica
Niespolo, Aika Asanova, Valeria Parracino, Natalia Krauss, Marta Cerreto, Anna Chiara Mormile, Tania
Romano, Rosa Perrotta, Manuela Tufano, Roberta Guidi, Giusy Sorrentino, Antonella Quaglietta, Ivana
Porpora, Sveva Di Palma, Claudia Zenna, Emily Tamburrino, Anna Pezone, Rita Di Donna, Alessandra
Grottola, Gabriella De Luca, Roberta De Rosa.

Angela Acanfora 

lunedì 26 gennaio 2015

Partono i corsi Crowfounding 2015 per i giovani artisti





Crowdfunding Formazione - Corso Base
Napoli, martedì 27 gennaio 2014, dalle ore 09,00 – alle 14,00
Come avere successo con il Crowdfunding 2015

Se vuoi conoscere cosa sia questo strumento che ha raccolto più di 65 milioni di dollari lo scorso anno e 270 mila posti di lavoro nel mondo, condividendo idee, creatività e progetti questo è il tuo corso.
Crowdfunding Formazione ha ideato un training dedicato a conoscere, comprendere cosa sia il Crowdfunding nelle diverse modalità e come creare progetti di successo.
Tanti sogni raccontati in aula si sono trasformati in progetti di successo e molti altri lo saranno a  breve.
Napoli e la Campania sono state protagoniste di tante idee: cultura, arte, medicina, festival, tecnologia, moda.
Martedì 27 gennaio 2015, a Napoli, dalle 9 alle 14 si svolge il primo appuntamento formativo dell’anno che si amplia accogliendo anche gli studenti delle scuole superiori e universitari con un offerta dedicata.
I corsisti che si prenoteranno potranno presentarci le loro idee progetto e ricevere spunti di riflessione e approfondimento inviando email a crowdfundingformazione@gmail.com 
L’adesione è semplice ed immediata attraverso l’accesso a questo link  https://crowdfundingformazine012015.eventbrite.it

DESTINATARI 
Il corso è rivolto a imprenditori, responsabili e consulenti aziendali, responsabili di associazioni ed operatori nella raccolta fondi, studenti universitari e ricercatori ed a quanti ricercano nuove opportunità per finanziare e far conoscere un progetto. 

OBIETTIVI
Obiettivo del corso è fornire una panoramica sulle opportunità per il finanziamento, la promozione e la valorizzazione di idee con il Crowdfunding. Le sinergie con le forme di finanziamento tradizionale e le attività di promozione e marketing. Fornire informazioni sul Crowdfunding, sulle piattaforme e sui casi di successo. 

ATTIVITA’
Il corso base, Crowdfunding  esamina i concetti e i casi di Crowdfunding, con un focus dedicato al ruolo della comunità, dei social media e le metodologie per ideare campagne di Crowdfunding per la raccolta fondi on line. L'utente potrà pertanto comprendere le diverse opportunità e imparare a scegliere come procedere per finanziare un idea o un progetto. 

PROGRAMMA

•          Come finanziare un’idea: legami e differenze con la finanza tradizionale
•          Gli strumenti 2.0 per finanziare un impresa e le opportunità di periodo.
•          Il Fundraising e la raccolta fondi.
•          Il ruolo delle relazioni tra le persone e la  comunità.
•          Chiedere, ricevere, donare, offrire.
•          Il Crowdfunding colletta 2.0, finanziamenti dalla rete
•          Le diverse opportunità del Crowdfunding.
•          Le piattaforme italiane ed estere.
•          Le chiavi di successo dei progetti di Crowdfunding.
•          Cosa non deve mancare ad una campagna di Crowdfunding.
•          Comunicazione on line o off line? Quella giusta alla tua causa!
•          Esame dei casi di successo.
•          Come raccontare la tua storia in un video.
•          Quale piattaforma utilizzare.
•          Come veicolare il tuo messaggio.
•          I costi di una campagna di Crowdfunding

Informazioni e approfondimenti possono essere richiesti a:
www.crowdfundingformazione.com
Facebook: crowdfundingformazione
Anna Ruggiero3286931172 -  crowdfundingformazione@gmail.com
Maurizio Imparato  335 123 5135 - maurizioimparato@gmail.com


Angela Acanfora

giovedì 22 gennaio 2015

CLAUDIO LUTI, PRESIDENTE DELLA KARTELL, NUOVO AMBASSADOR DI EXPO MILANO 2015





........................................di Angela Acanfora.........................................



“Expo Milano  2015  è la grande  opportunità  che dobbiamo  saper cogliere  tutti,  insieme,  per far ripartire  il motore industriale di Milano e del nostro Paese. Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita è un tema stimolante sul quale lavorare con diverse declinazioni. 
Sono  queste  le  parole  con  cui  Claudio  Luti,  Presidente  della  Kartell  S.p.A.,  ha  annunciato,  nel  corso  di  un importante  evento  di  Kartell  all’ambasciata  italiana  a  Parigi,  di  essere  diventato  Ambassador  di  Expo  Milano 2015.
Tante le idee che Luti ha in mente di sviluppare proprio per veicolare al meglio l’Esposizione Universale e le sue tematiche: “Pensiamo anche al concetto di nutrire la mente del pianeta, creare cultura e sviluppare il senso del bello e ben fatto con l’energia creativa che è propria del nostro sistema produttivo”.
Kartell S.p.A.  è  unazienda  made  in  Italy  leader  mondiale  nella  produzione  di  mobili  e  oggettistica  di  disegno industriale ricercato in plastica.  

“Siamo felici che la squadra degli Ambassador si arricchisca della presenza di un imprenditore come Claudio Luti ha commentato Giuseppe Sala, Commissario Unico Delegato del Governo per Expo Milano 2015  Sono certo  che  non  farà  mancare  all’Esposizione  Universale  la  sua  originalità  e  lo  sguardo  non  banale  con  cui interroga il mondo nel suo lavoro”.



Expo Milano 2015 è la grande opportunità che dobbiamo saper cogliere tutti, insieme, per far ripartire il motore industriale di Milano e del nostro Paese. Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita è un tema stimolante sul quale lavorare con diverse declinazioni. Pensiamo anche al concetto di nutrire la mente del pianeta, creare cultura e sviluppare
il senso del bello e ben fatto con l’energia creativa che è propria del nostro sistema produttivo”


Claudio Luti, Presidente Kartell S.p.a.