martedì 10 febbraio 2015

L’Haute Couture di Terranova nel mito di Sarli a Villa Domi






Riparte la nobile e magica edizione de "L' Amore è..." il Charity Gala per la LlLT (lega italiana per la lotta contro i tumori) organizzato da Maridì Vicedomini, dove moda e solidarietà si uniscono anche quest'anno nella strepitosa Villa Domi, per sostenere il “Progetto Ludoteca” della Lilt Napoli, presieduta dal Prof. Adolfo Gallipoli d’Errico, ossia l’allestimento di un grande spazio all’interno dell’Istituto Pascale, destinato ad accogliere i bambini, figli di pazienti e non, con relativo potenziamento del numero e della qualità delle risorse umane impiegate, nonché delle attrezzature utilizzate.
Fashion Special Guest della IV edizione di “L’Amore è….”il couturier Carlo Alberto Terranova protagonista dell New Land Couture,  nonché “delfino” per oltre 25 anni del maestro Fausto Sarli,”architetto della moda italiana nel mondo”,  che sarà il protagonista della serata. 




Terranova, definito da Sarli “i miei occhi che non vedono”disertando per sua scelta, l’ultima edizione di ALTAROMAMODA, ha individuato il golfo partenopeo, patria del maestro, quale ideale location per presentare una capsule della esclusiva Collezione Primavera Estate 2015. A seguire, in passerella un “weddingdefilè” con le splendide creazioni di Mimmo Donisy ed il fashion show del maestro pellicciaio Umberto Antonelli, con i suoi preziosi, coloratissimi capi in omaggio all’imminente San Valentino.


Non solo moda ma anche tanta cultura grazie all’intervento scientifico di Ivan La Rusca, “mago della chirurgia estetica” che, partendo dall’assioma “il miglior risultato è quello che non si vede”, ci fornirà preziose indicazioni di come migliorare gli inestetismi del corpo e valorizzare le caratteristiche di ogni individuo. 

Ed ancora, il questore Maurizio Masciopinto, già portavoce di Antonio Manganelli, presenterà il suo libro Portati ‘o pigiama, accompagnato dalla visione di un corto realizzato ad hoc da Pappi Corsicato con l’interpretazione di due “nomi” del cinema italiano, Alessandro Preziosi e Sergio Assisi. Molto atteso anche l’intervento di Salvatore Russo, fondatore con Antonio Scialò, di “Ham”, azienda produttrice di specialità alimentari per l’alta ristorazione, che insegue la filosofia di recuperare il concetto di hamburger, trasformandolo in hamburger gourmet, utilizzando solo carni pregiate e certificate. In particolare, Russo, presenterà l’ultimo “nato” dell’azienda Ham, in perfetta linea con il discorso del “cibo sano per un corpo sano”, proponendo l’”ItalianBlackAngus”, il primo prodotto salutistico nella carni rosse, realizzato dai  BlackAngus Aberdeen, allevati in Italia ed alimentati con orzo, mais, semi di lino ed oli essenziali vegetali, ottenendo in tal modo una riduzione del colesterolo del 30 % ed una quantità rilevante di omega 3 e omega 6.

Non mancherà un momento musicale con la performance artistica del maestro compositore Pino De Maio, accompagnato dall’ingegnere Giovanni Cimmino, mentre particolarmente significativo sarà l’intervento del dottore Maurizio Santoro, AD della Banca Stabiese, “banca etica per eccellenza”. Gran finale con un esclusivo dinner buffet a cura del direttore Marcello Messuri. Attesi centinaia di ospiti del  mondo delle istituzioni, dell’impresa, del professionismo campano e dello spettacolo; tra questi la piccola Amalia Tartaglia , testimonial dell’evento,accompagnata dalla mamma, l’attrice Veronica Mazza, la frizzante Pasqualina Sanna, appena reduce da un programma in diretta TV su Mediaset nell’ultima edizione di “Capri Hollywood” , gli attori Giacomo Rizzo ed Ernesto Mahieux.

Angela Acanfora




Nessun commento:

Posta un commento