lunedì 16 marzo 2015

Torta Mimosa Tres Chic






Dopo vari solleciti e richieste, ecco che apro la  sezione "Food & Finger Food" Le ricette Light di Anna Grieco.
Inizio questo nuovo capitolo di On Magazine, con una torta, speciale, delicata, primaverile e che amo tanto perchè non bagnata, quindi adatta anche per i più piccoli: La torta mimosa.
Questa favolosa torta è il classico dessert per eccellenza che viene preparato in corrispondenza della festa della donna, ovvero l’ 8 marzo.La superficie di questa torta, come da tradizione, viene decorata con pan di spagna sbriciolato e viene completata con l’aggiunta di colorati e graziosi fiori o frutta fresca ( io ho scelto le fragole). 


Ingredienti

Pan di Spagna:
6 uova
165 gr di zucchero
165 gr di farina
80 gr di fecola di patate
250 cl di panna da montare
una bustina di vanillina

Per la Bagna
Acqua 100 g Zucchero 50 g


Esecuzione:
Separare gli albumi dai tuorli, montare a neve i primi con lo zucchero. Aggiungere la farina setacciata e la fecola di patate, infine la bustina di vanillina. Mettere il composto in una teglia imburrata o foderata con carta forno, per 40 minuti se non avete il forno ventilato, 20 minuti se avete forno ventilato.


Crema Pasticciera Light:
1 uovo
125 gr di  zucchero
2 cucchiai di fecola
250 cl di latte parzialmente scremato
Scorza di un limone grattugiato
5 cucchiai di panna montata


Esecuzione:
Separare il tuorlo dall'albume, sbattere il tuorlo con lo zucchero, a freddo. Accendere una pentola di media grandezza e aggiungere al tuorlo il latte e la fecola di patate setacciata. Girare continuamente il composto a fuoco lento fino a che il composto non si addensa. Aggiungere la scorza del limone grattugiato e continuare a girare per 12 minuti, finchè non otterrete un composto denso. A fuoco spento aggiungere una noce di burro per rendere la crema più soffice.

Una volta raffreddata la crema, montata la panna e aggiungete 3 cucchiai nella crema, in modo da renderla più delicata.
Prendete il pan di spagna, dividetelo in 3 parti, la parte superiore della torta se bruciacchiata toglietela e tenete da parte un pò di pan di spagna per sbriciolarlo alla fine sul topper. Bagnate i tre livelli di pan di spagna e spalmate la crema pasticciera nei due strati di torta e con la panna montata rimasta decorate la torta.
Una variante gustosa che amo molto è quella con l'aggiunta di tocchetti di ananas, che darà un tocco di freschezza alla torta e le  conferirà una nota fresca e fruttata: il suo sapore infatti ben si sposa con la ricca crema che lo avvolge e si presta a richiamare il giallo della mimosa. 

Ecco le foto della mia torta mimosa tres chic:




Angela Acanfora



Nessun commento:

Posta un commento