Passa ai contenuti principali

NAPOLI STRIT FOOD: Il BOOM del cibo da strada




NAPOLI– In occasione dell’esaltazione del cibo, celebrato all’EXPO di Milano, la città di Napoli ha reso il suo omaggio organizzando  il NAPOLI STRIT FOOD FESTIVAL, una manifestazione che ha attirato più di 20mila persone sul Lungomare Caracciolo, per degustare la tendenza culinaria dello street-food, ovvero cibo da strada, take away economico, ma gustoso e salutare. Napoli, città storica e con alle spalle una straordinaria  storia culinaria ha portato in scena le sue prelibatezze, dal salato al dolce: Pizza a portafoglio, cuoppi di fritture, zeppole di pasta cresciuta, pizza fritta, sfogliatelle, babà e caffè. Una vera ondata di appassionati della buona cucina ha travolto il Lungomare Caracciolo: un pubblico fatto soprattutto di giovani, che si sono lasciati affascinare dai truck che preparavano ghiottonerie proprio davanti ai loro occhi. In campo si sono aggiunte anche specialità delle altre regioni tra cui, il panino con l’hamburgher di chianina e la puccia salentina.
“Un’idea originale, in una location straordinaria - entusiasta ha dichiarato ai microfoni di Radio Amore il Sindaco de Magistris, un festival molto originale che mette insieme cibo, qualità, creatività, mobilità, il cibo di strada di qualità. E farlo sul Lungomare è straordinario. Una bella idea che abbiamo sostenuto”. Il primo cittadino si è poi soffermato entusiasta ad ogni stand presente all’apertura dell’evento sul Lungomare.
 Ad animare l’evento e i visitatori l’animazione a cura di “Puerta del Sol”e la musica di Radio Amore Napoli che ha ospitato il comico Alan De Luca ed il cantante Enzo Gragnaniello, il rapper Tueff e in serata  i Sud58 da “Made in Sud”.
Un grande successo quello della prima edizione del festival confermato dalle parole entusiastiche degli espositori. Molto soddisfatti anche gli organizzatori Giovanni Kahn della Corte, Giulio Cacciapuoti ed Iris Savastano, che stanno già pensando di replicare l’iniziativa.

***Le Immagini sono protette da Copyright. Ne é vietato qualsiasi utilizzo senza esplicita autorizzazione DELL'AUTRICE.***
























Il rapper Tueff









Angela Acanfora

Commenti

Post popolari in questo blog

Orchidee di carta, fai da te.

Girando il web mi è capitato di imbattermi in un blog molto carino che racconta come realizzare fiori di carta!  Quale donna non ama i fiori?!?Sì, d'accordo esistono quelle che dicono che  non amano i fiori, ma... io credo non le credo!(: Mentono!! Sono rimasta folgorata dalla grazia e dalla veridicità di queste piccole creazioni, sono realizzate con della semplice carta, per i più esperti del design ci sono varie carte da poter utilizzare per avere un risultato più efficace, ma di sicuro un foglio da stampante A4 va bene per tutti! Vediamo insieme come si realizzano! Per facilitare il lavoro vi alleghiamo a fine pagina i pdf da poter scaricare, stampare a casa vostra, ritagliare e assemblare!
Auguro a tutti un buon lavoro, Angela.
Fatemi sapere!!!





Seguite i semplici passi qui sotto!





Ecco il risultato finale!



Ecco le immagini da stampare: Questo sarà il retro delle vostre orchidee rosa.

Ecco l'orchidea bianca! Ovviamente essendo il foglio da stampa bianco non avrete bisogno di…

Octopus teeS : Le Innovative t-shirt disegnate da Giorgio di Salvo

Di sicuro avete riconosciuto la grafica del polpo… Sì, è la Octopus di VNGRD disegnata da Giorgio di Salvo.


Il designer milanese è diventato parte integrante del team IUTER, per la quale ha disegnato diverse grafiche, tra cui   la linea Uppercut, la capsule collection che contiene le perle di IUTER. Il famoso brand per la stagione Spring/Summer 2013 IUTER presenta OCTOPUS: un nuovo concept-brand creando una  capsule collection prendendo un "animale" poco visto in giro, ma molto d'effetto, si, il polpo o polipo , a dir si voglia. Caratterizzata da una grafica tentacolare, stampata in all-over sulla parte superiore di felpe con cappuccio e magliette, OCTOPUS è stata e rimane una delle più apprezzate grafiche proposte in ambito street degli ultimi dieci anni, con riconoscimenti internazionali firmati da Complex e dalle principali testate di settore.
Il segno applicato su magliette e felpe crea un effetto davvero dinamico e creativo, davvero un must have per essere cool quest…

Le Stanze dell' Eros di Milo Manara

Ospite con le sue opere dedicate all'eros e al mondo Femminile, Milo Manara, celeberrimo Artista Fumettista Veronese, approda al Palazzo delle Arti di Napoli con la sua Mostra: "Le Stanze del Desiderio". Nelle mie storie il potere  e non solo della seduzione è sempre in mano alle donne - dichiara Milo Manara- Penso che, sia sul piano morale che fisico, le donne superino l’uomo in bellezza e potenzialità. L’umanità farà un passo in avanti decisivo quando sarà governata da donne. Naturalmente noi in Italia arriveremo per ultimi anche a questo traguardo… Parliamo delle opere di Milo Manara, maestro veronese della Nona Arte,   ospite con la mostra “- Le stanze del Desiderio”, presso il Palazzo delle Arti di Napoli – che sancisce la collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, con cui continua una proficua partnership. "Il PAN continua a caratterizzarsi come luogo privilegiato per i diversi linguaggi del contemporaneo e per gli arti…