Passa ai contenuti principali

La Juta a Montevergine, tre giorni di celebrazioni ed eventi, tra musica, incontri e danze popolari







Dal 10 al 12 settembre  l' Ospedaletto d’Alpinolo (AV) ospiterà la XVII edizione de La Juta a Montevergine, tre giorni di celebrazioni ed eventi, tra musica, incontri, danze popolari, sfilate e artisti di strada. La grande festa popolare, che ogni anno anima il borgo avellinese con poco più di duemila abitanti – è divenuta negli anni un punto di riferimento per la Campania e non solo.

In programma tre giorni di eventi dedicati alla Madonna di Montevergine o Mamma Schiavona come molti la amano definire. Una tradizione che si rinnova ogni anni e che è così da più di otto secoli: sin dal 1139, infatti, si parla della “Juta” e del pellegrinaggio lungo i sentieri del monte Partenio verso il santuario di Montevergine, che in molti affrontano per devozioni alla Madonna, altri per semplice curiosità. 

Tra musiche e danze popolari, tra itineranti paranze e botteghe artigianali, tra degustazioni di prodotti tipici locali, anche quest’anno – per rispettare la tradizione - non mancherà la sfilata con premiazione finale al miglior cavallo e carrettone addobbato. Anticamente, infatti, si andava a Montevergine in carrozze con cavalli ornati con fiocchi e nastri di vario colore e luccicanti e assordanti campanelli.


Si comincia giovedì 10 settembre con l’esibizione della Compagnia di Musica Popolare del Cilento e Sud Italia, i Kiepò. Venerdì 11 sarà l’evento “La Notte della Juta”, musica tutta la notte con Nando Citarella & i Tamburi del Vesuvio, ‘O Lione, I Sanacore, Rareca Antica e Valerio Ricciardelli, ad animare le strade di Ospedaletto d’Alpinolo. Seguirà il pellegrinaggio in massa, attraverso la strada antica, da Ospedaletto al Santuario della Madonna di Montevergine.


Il 12 settembre, alle ore 9,00 ci sarà la Marcia della Pace fortemente voluta dal sindaco Antonio Saggese, mentre in serata si esibirà l’Orchestra delle tammorre e dei putipù, La Juta a Montevergine, diretta da Mimmo Maglionico, con Alfio Antico, Carlo Faiello, Mimmo Maglionico e Sara Tramma, riunitosi in esclusiva  per l’evento.
Molte altre sono le novità di quest’anno, come la premiazione con un weekend per due persone all’Hotel La Castagna per il Selfie più simpatico della Juta che sarà postato sulla pagina ufficiale di facebook, La Juta a Montevergine. 

La Juta 2015 è organizzata dal Comune di Ospedaletto d’Alpinolo e con la collaborazione dell’Associazione Chilli Band, con la direzione artistica di Luciano Bonetti, un’intensa sinergia per promuovere il ricco patrimonio folkloristico tra sacro e profano.  


 Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.



PROGRAMMA LA JUTA 2015


GIOVEDÌ 10 SETTEMBRE
Ore 16.30 Ciak si Gira - La Juta la Grande Festa Popolare
Riprese video in collaborazione con i ragazzi e il popolo di Ospedaletto d’Alpinolo
A cura: Associazione Culturale Chilli Band
Ore 17.00 Corsi di danze popolari
A cura: Maria Piscopo e Raffaella Rufo
Location Cortile Comunale
Ore 17.45 –Apertura Botteghe artigianali
Ore 18.00 Le voci di Mamma Schiavona
Coro femminile di Volturara Irpinia
Ore 19.00 Juta vino - Pomeriggio col vicino – Presentazione e promozione turistica ed enogastronomica
Paesi partecipanti:  Capriglia –Montefredane - San Martino
 degustazione di prodotti tipici locali
A cura: Associazione Culturale Chilli Band
Ore 20.00 Il teatro dei bambini: Chi  per questi mari va questi pesci piglia
Location Cortile Comunale
A cura: Flavia d'Aiello
Ore 20.00 Punto Ristoro La Juta in Tavola - sapori tipici da Gustare
Location Area Ristoro
Ore 20.30 Balla, balla, Arrivano le paranze!!!
Allintrasatt - I Sanacore – ‘A Sunagliera
Gruppi Itineranti
Ore 21.30 Concerto in piazza Umberto 1°
KIEPO’ in concerto

VENERDÌ 11 SETTEMBRE
Ore 16.30 Ciak si Gira – La Juta la Grande Festa Popolare
 Troupe televisiva in giro per il paese
 A cura: Associazione Culturale Chilli Band
 Ore 17.00 Corsi di danze popolari
A cura: Maria Piscopo e Raffaella Rufo
Location Cortile Comunale
Ore 17.45 A’ paranza fa gli auspici - Apertura Botteghe artigianali
Ore 18.00 Le voci di Mamma Schiavona
Coro femminile di Volturara  Irpinia
Ore 18.00 Sfilata dei cavalli, carrettoni addobbati a festa provenienti dai paesi vesuviani
Ore 19.00 Juta vino - Pomeriggio col vicino – Presentazione e promozione turistica ed enogastronomica
Paesi partecipanti: Capriglia – Montefredane - San Martinodegustazione di prodotti tipici locali
A cura: Associazione Culturale Chilli Band
Ore 20.00 Premiazione dei cavalli, carrettoni addobbati a festa
Ore 20.30 La Juta in tavola: Sapori tipici da Gustare
Ore 20.30 Balla,balla, arrivano le paranze !!!
 PARANZE ITINERANTI
Ore 21.30 Il Concertone
La Notte della JUTA
Nando Citarella  & Tamburi del Vesuvio
‘O Lione
I Sanacore
Rareca Antica
Valerio Ricciardelli
Da piazza Umberto 1°
Gran finale: Tutti insieme verso la strada antica che conduce a Montevergine

SABATO 12 SETTEMBRE
Ore 9.00 III° Marcia della Pace – La Juta per la pace A cura Comune di Ospedaletto d’Alpinolo
Ore 10.30 Ciak si Gira - La Juta la Grande Festa Popolare
Riprese video in collaborazione con i ragazzi e il  popolo di Ospedaletto d’Alpinolo
Ore 11.00 Santuario di  Montevergine La Santa Messa Celebrata dall’Abbate PD. Riccardo Guariglia.
Ore 13.00 Saluto del Sindaco dott. Antonio Saggese
Ore 17.00 Corso di danze popolari A cura di Maria Piscopo e Raffaella Rufo location Cortile Comunale
Ore 17.45‘A paranza  fa gli auspici – Apertura Botteghe
Ore 18.00 Santa Messa Chiesa San Filippo e Giacomo
Celebra la Messa don Cadar Marius Cristinel -  novello sacerdote
Ore 18.30 Pomeriggio col vicino – Juta vino - Pomeriggio col vicino – Presentazione e promozione turistica ed enogastronomica
Paesi partecipanti: Capriglia –Montefredane - San Martino degustazione di prodotti tipici locali
A cura: Associazione Culturale Chilli Band
Ore 19.00 Processione Rievocativa Festone alla Madonna
Ore 19.00 Il Teatro Laboratorio  per  Bambini“Chi per questi mari va questi pesci piglia”            
  A cura Flavia d’Aiello Location Cortile Comunale
Ore 20.00 LaJuta in Tavola:  Sapori tipici da Gustare
20.30  Balla, balla, arrivano le paranze !!!
Allintrasatt -I Sanacore - Metropolitan Folk
Ore 22.00  Canto a Mamma Schiavona
Ore 22.30   La Juta in concerto
Orchestra delle Tammorre e dei putipu’ “LA JUTA A MONTEVERGINE”


Commenti

Post popolari in questo blog

Orchidee di carta, fai da te.

Girando il web mi è capitato di imbattermi in un blog molto carino che racconta come realizzare fiori di carta!  Quale donna non ama i fiori?!?Sì, d'accordo esistono quelle che dicono che  non amano i fiori, ma... io credo non le credo!(: Mentono!! Sono rimasta folgorata dalla grazia e dalla veridicità di queste piccole creazioni, sono realizzate con della semplice carta, per i più esperti del design ci sono varie carte da poter utilizzare per avere un risultato più efficace, ma di sicuro un foglio da stampante A4 va bene per tutti! Vediamo insieme come si realizzano! Per facilitare il lavoro vi alleghiamo a fine pagina i pdf da poter scaricare, stampare a casa vostra, ritagliare e assemblare!
Auguro a tutti un buon lavoro, Angela.
Fatemi sapere!!!





Seguite i semplici passi qui sotto!





Ecco il risultato finale!



Ecco le immagini da stampare: Questo sarà il retro delle vostre orchidee rosa.

Ecco l'orchidea bianca! Ovviamente essendo il foglio da stampa bianco non avrete bisogno di…

Octopus teeS : Le Innovative t-shirt disegnate da Giorgio di Salvo

Di sicuro avete riconosciuto la grafica del polpo… Sì, è la Octopus di VNGRD disegnata da Giorgio di Salvo.


Il designer milanese è diventato parte integrante del team IUTER, per la quale ha disegnato diverse grafiche, tra cui   la linea Uppercut, la capsule collection che contiene le perle di IUTER. Il famoso brand per la stagione Spring/Summer 2013 IUTER presenta OCTOPUS: un nuovo concept-brand creando una  capsule collection prendendo un "animale" poco visto in giro, ma molto d'effetto, si, il polpo o polipo , a dir si voglia. Caratterizzata da una grafica tentacolare, stampata in all-over sulla parte superiore di felpe con cappuccio e magliette, OCTOPUS è stata e rimane una delle più apprezzate grafiche proposte in ambito street degli ultimi dieci anni, con riconoscimenti internazionali firmati da Complex e dalle principali testate di settore.
Il segno applicato su magliette e felpe crea un effetto davvero dinamico e creativo, davvero un must have per essere cool quest…

Le Stanze dell' Eros di Milo Manara

Ospite con le sue opere dedicate all'eros e al mondo Femminile, Milo Manara, celeberrimo Artista Fumettista Veronese, approda al Palazzo delle Arti di Napoli con la sua Mostra: "Le Stanze del Desiderio". Nelle mie storie il potere  e non solo della seduzione è sempre in mano alle donne - dichiara Milo Manara- Penso che, sia sul piano morale che fisico, le donne superino l’uomo in bellezza e potenzialità. L’umanità farà un passo in avanti decisivo quando sarà governata da donne. Naturalmente noi in Italia arriveremo per ultimi anche a questo traguardo… Parliamo delle opere di Milo Manara, maestro veronese della Nona Arte,   ospite con la mostra “- Le stanze del Desiderio”, presso il Palazzo delle Arti di Napoli – che sancisce la collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, con cui continua una proficua partnership. "Il PAN continua a caratterizzarsi come luogo privilegiato per i diversi linguaggi del contemporaneo e per gli arti…