giovedì 29 ottobre 2015

White carpet per Le Spose di Roan





Grande attesa a Napoli e in Campania per un appuntamento di alta classe, il Wedding Day firmato Roan Eventi, che avrà luogo sabato 31 ottobre e domenica 1 Novembre  dalle 16,30 alle 19,30 presso il complesso Kanathé, sito in via Spiaggia Romana 31\33 a Bacoli. Domenica sera inoltre alle ore
20 sfilata di moda de “Le Spose di Roan”. Nel corso della serata avrà dunque luogo la presentazione della collezione di alta moda sposa firmata Roan, e in passerella sfileranno i modelli 2016

“Le spose di Roan”.  Abiti di straordinaria qualità per un matrimonio da favola saranno presentati al pubblico in una location fiabesca, direttamente sulla spiaggia di uno dei litorali più belli e paesaggistici della Campania, quale il Kanathé. In passerella:  La Sposa e San Patrick del gruppo Pronovias e Dimitrius Dalia Haute Couture.

Non solo moda ma anche tanto spettacolo per questa due giorni dedicata al wedding. Nel corso delle serate ci sarà uno spettacolo di mimo dell’ agenzia Puorta del Sol e  una Rumba di due Ballerini della scuola di ballo Sara Club.

Make Up Artist della serata: Alessandro Cerciello, capelli Vincenzo Farina.

L’evento è aperto alle coppie che si apprestano a vivere il giorno del Sì, la competenza e la professionalità del team Roan sarà a loro disposizione per fornire consigli preziosi per l’organizzazione del proprio matrimonio. L’ingresso all’evento è gratuito e nel corso della serata ci sarà anche l’estrazione di un premio: una crociera MSC per due persone. Basterà compilare il coupon che verrà distribuito domenica alle coppie o scaricarlo dalla pagina ufficiale facebook di Le Spose di Roan.



Wedding Day Le Spose di Roan


Kanathé – via spiaggia Romana Bacoli

Info e prenotazioni: 08119369758

mercoledì 28 ottobre 2015

Wedding Fashion world- La Sfida: Anna Falchi ritorna in veste di EventCreator






Grande attesa per il ritorno di Wedding Fashion World 2 – La Sfida, il format televisivo in onda su sul canale 425 Di Sky La Sposa TV, dedicato al fashion e al wedding, ideato e prodotto dalla BIG BANG PRODUCTION, arrivato alla sua seconda edizione.
Imprenditori, stilisti, wedding planner, fotografi e giornalisti sono attesi al party di presentazione del progetto televisivo la cui madrina sarà l’attrice Anna Falchi.  L’evento si terrà nella splendida cornice di Villa Diamante il prossimo 3 novembre dalle 19.00
In questa edizione Anna presenterà la divertente sfida tra giovani coppie che dovranno dimostrare di conoscersi ed essere capaci di lavorare insieme per aggiudicarsi il premio di 5000 euro. In ciascun episodio la conduttrice avrà il ruolo di guida e testimone dell’amore, delle nuove tendenze e dei sogni profondi delle coppie che parteciperanno al format.
Ad accompagnare le coppie, oltre la bellissima e bravissima Anna Falchi, anche l’istrionico Ciro Florio, make up Artist di fama nazionale che, da anni, si occupa di wedding e non solo; il “Florio Team” è infatti presente in tutte le produzioni teatrali, televisive e cinematografiche realizzate in Campania. Dal successo di rai due “Made in Sud”, al nuovo programma di la7 “il boss dei comici”, passando per il nuovo spettacolo teatrale di Alessandro Siani e Christian De Sica “Il principe abusivo” tratto dall’omonimo film.
La Big Bang Production nasce ad opera di 3 soci che hanno deciso di lavorare e crescere in un territorio troppo spesso contestato e complesso come quello napoletano. Con una spiccata creatività, un’esplosiva carica energetica e una forte professionalità hanno realizzato numerosi format televisivi in onda su LaSposaTV. Negli anni, Big Bang Production, è diventata fornitrice di contenuti per Rai, Sky, Agon Channel e decine di emittenti regionali in Italia.
Tanti i volti noti del wedding made in Campania che hanno voluto sposare questo progetto, per le acconciature il parere di Davide Giannone aiuterà le coppie a trovare il proprio look, Ileana Liguori dell’Antico Casale dei Mascioni “insegnerà” ai promessi sposi la differenza tra diversi stili, come lo shabby chic e l’eco country chic.
 L’affinità delle coppie verrà misurata dall’occhio severo dell’arredatrice Annapaola Sparaco che valuterà il quoziente di affinità basandosi sulla scelta, separata, degli sposi dell’arredamento ideale per il loro nido d’amore. Quanto ne sai del viaggio di nozze da intraprendere è la sfida condotta da Carmen Giannattasio, personal wedding travel, dell’agenzia Partir Partour. Francesca Boccia stilista dell’Atelier Gioel, o come ama definirsi lei “sarta” per la passione che mette nella realizzazione dei suoi abiti sia per cerimonia che da sposa, smonterà pezzo per pezzo le convinzioni delle sposine in cerca dell’abito giusto, infine l’uso sapiente della macchina da presa di Vittorio Iumiento, patron di “Obiettivi d’Arte”, “confonderà”, aiutato da bella Anna Falchi, gli sposi nella scelta dello stile fotografico più adatto a loro.

È il profondo attaccamento alla propria terra che ha spinto Alfredo Carbone, Angelo  Vanzanella e Mario Sposito ad intraprendere questa avventura. L’avventura di investire sé stessi e le proprie competenze per realizzare un progetto ambizioso che coniuga tecnologia, creatività e innovazione dimostrando che anche una terra difficile come la Campania può ospitare attività imprenditoriali alternative di successo e raccontare al resto del paese un fenomeno, come quello del wedding, troppo spesso rappresentato da programmi grotteschi che ridicolizzano le tradizioni meridionali.








Da New York a Napoli: Regina Schrecker special guest nell' elegante boutique di preziosi di Anna e Barbara Barra




Da New York a Napoli:  Regina Schrecker, stilista di moda internazionale è stata la special guest di un esclusivo fashion event by Maridì Communication svoltosi il 23 ottobre pomeriggio nell'elegante boutique di preziosi di Anna e Barbara Barra, situata nel salotto di Napoli  in via Bisignano. Atteso il successo ottenuto qualche giorno fa nella metropoli d'oltreoceano per il  vernissage di una nuova collezione di bijoux, la Schrecker, ha individuato Napoli, in particolare la gioielleria Barra per presentare in anteprima in Italia, i gioielli, protagonisti della felice kermesse newyorkese appena conclusa. 
Ed è proprio a New York, che Regina Schrecker esordiente  da giovanissima nel mondo dell ' Haute Couture”come top model, divenuta nel tempo una stylist apprezzata di  collezioni di alta moda ispirate ad una maniera di vestire  anticonformista ed all'avanguardia ma ricca di suggestioni, qualche anno, fa incontrò il suo amico di sempre, il pop artist Andy Warhol che le dedicò una coppia di ritratti e la fotografia per la copertina della rivista “Interview”.

 Questa elegante Signora “Mitteleuropea” per formazione e background culturale, in Italia, in particolare a Firenze, scopre la passione per la moda, interpretata come forma d'arte, ma vissuta anche come “impresa” tanto da conseguire  prestigiosi riconoscimenti come “La Mela d'oro” della Fondazione “Marisa Bellisario”. In un'atmosfera radical chic, rigorosamente black & white  curata da Zebby di  Diego e Stefania Chiaiese  con il flower design Biagio Morra , gli ospiti, tra cui, Gustavo Barra, Maria Pia De Magistris, Gisella Bardi, Rosy Famiglietti, Caterina Mottola, la Contessa Maria Teresa Rocco di Torrepadula, Paola Mazzitelli, Annamaria Peluso, Marisa Messina, Annamaria Donnarumma, Manuela Di Napoli, Annamaria Del Guercio, Maria Teresa Giordano, Betty Morra, Giovanna Gentile, Franco Calandro con la figlia Viviana,Gianni Langella, Antonietta Giannotti Francesco Comite, Lina Carcuro hanno ammirato gli originali gioielli griffati Regina Schrecker, indossati da splendide mannequin che hanno inscenato  un estroso trunk show su un black carpet, on the road al ritmo del live sax by Gianluca Scala, alla luce dei riflettori delle telecamere e dei flash di paparazzi agguerriti.

 Sorseggiando vini doc campani e gustando delicati finger food gli invitati tra cui, Gigi ed Antonella Caiazzo, Eugenio ed Alessia Cimmino, Ugo di Paola e Iolanda Landi, Alfredo e Francesca Buffardi, Valeria Capuano, Antonio Della Notte, Luigi Pomponio, Antonio Barba ed Anna Cataldo,  Elena Aceto di Capriglia, Barbara Vollero, Barbara Perrone Capano, Annella e Caterina Prisco,  Daniela Turrà, Edwige Nastri, Daniela Farone, Paola Cafiero, Carla Librera, Tina Passaro, Anna Imperatore, Bianca Ottone, Fiorella De Rosa e Giuseppe Brandi, Luisa Citarella ed Agostino Salza, Teresa Caporale ed Alberto D'Alessandro, hanno ammirato i preziosi monili, realizzati tutti in maniera artigianale, utilizzando materiali semi preziosi quali la madreperla con diverse sfumature , le perle barocche di fiume, i bastoncini di jais , le gocce di raro Cristallo  di Rocca , le perle colorate e gli strass Swarovsky accostati alle perline di prezioso vetro di murano, il corallo naturale ruvido in rosso naturale e total black.

Particolarmente apprezzate le parure “Novecento”, “Brodway”, “Charleston”” “Mademoiselle” (Cocò) a gli estrosi  completi “Capri Dream”, “Black Power” a “Snow Crystal”come alcuni pezzi in esposizione di Bijoux d'Epoca  della privat collection di Lady Schrecker. << Grazie Napoli!>>, ha esclamato  visibilmente emozionata la signora Scherecker; al termine della manifestazione << Questa è una città che adoro, e da cui traggo puntualmente tanta vitalità ed energia positiva. Il sole, il mare, i colori ed i paesaggi ineguagliabili di Napoli, il calore umano dei suoi abitanti sono per me fonti preziose e costanti di nuove ispirazioni, nel mio luminoso percorso d'arte.



"Raccontami una storia", sfilano le spose di Pinella Passaro


         


Come ogni anno, magia, moda e spettacolo si fondono nelle sfilate della straordinaria Pinella Passaro, regalando momenti di intensa emozione. Le sue non sono semplici passerelle, ma veri e propri spettacoli teatrali che ti catapultano in una realtà parallela, cullata dai sogni.
Domenica 25 ottobre a Napoli -e successivamente domenica 15 novembre a Salerno-  è andato in scena un percorso stilistico ed una vera e propria sceneggiatura che dal primo istante fino alla fine hanno lasciato gli spettatori senza un attimo di uve respiro. Il titolo è "Raccontami una storia" : - Più di sessanta creazioni uniche, tutte realizzate nella sartoria Passaro di Cava de' Tirreni, sono state  le protagoniste della serata e valorizzate da suggestive scenografie e coreografie appositamente realizzate per la sfilata.-
"Raccontami una storia" è un viaggio nei sentimenti più puri e più profondi della donna, ma è anche un percorso temporale che trasporterà il pubblico in un'atmosfera di felicità e meraviglia.
E sarà proprio la meraviglia il concetto che prenderà forma nella scena finale, degno epilogo di una serata che sarà di sicuro magica.

La collezione Pinella Passaro Sposa 2016 è ispirata al fascino ed alla tradizione della donna mediterranea e alla modernità di quella contemporanea. Un mix che ha, come risultato, una personalità sicura di sé, consapevole dei propri gusti e decisa nelle scelte.
E' una collezione eterogenea nello stile e nelle forme per venire incontro alla totalità delle donne che scelgono la maison Passaro per il giorno più importante; sono presenti infatti sia abiti a sirena che romantici ed ampi, abiti scultura dalle forme levigate dalla matita e dai tessuti insieme a proposte corte al ginocchio o crop top -magari abbinati al pantalone- per le spose più moderne o per un cambio abito durante la festa.
Pinella utilizza tessuti ricercati e preziosi, che siano le sete o i pizzi che spesso vengono realizzati proprio su disegno, in esclusiva.
 Proprio il pizzo, che sia francese, belga o anche vintage, è stato utilizzato in molte proposte attraverso una lavorazione patchwork o in assemblaggio, come un incastro o un puzzle al fine di costruire dei disegni originali che seguano le curve della sposa o le volute di una coda.
Altro mood presente è la coda scenografica, di lunghezza maggiore rispetto agli anni precedenti e sottolineata anche da intarsi di pizzo in trasparenza o da forme inusuali come il trifoglio.
Un ultimo elemento presente in questa collezione, come in realtà in tutte le precedenti, è la possibilità di trasformazione degli abiti. La maggioranza delle proposte Pinella Passaro permettono di cambiare immagine durante il giorno del matrimonio attraverso i cambiamenti più fantasiosi: code che si risvoltano, cappe o corpini staccabili, c'è sempre della magia quando un look ne nasconde un altro completamente diverso.
Nella stessa sartoria di sempre, Pinella Passaro disegna e realizza da oltre trenta anni le sue collezioni sposa, cocktail e cerimonia. La collezione Pinella Passaro è attualmente considerata un riferimento di tendenza ed eleganza e la stessa Pinella Passaro tra le stiliste di maggior importanza nel panorama bridal.
Nonostante questo, Pinella continua ad utilizzare ostinatamente metodi artigianali e manifatturieri, fusi ad uno stile e un'inventiva moderna e attuale. Proprio la fusione di tradizione e modernità è la caratteristica fondamentale alla base di tutte le sue creazioni.
E' da ormai tre anni impegnata nella conduzione della rubrica stile e matrimonio per la trasmissione del daytime di RaiDue “Detto, Fatto!” condotto da Caterina Balivo.

La famiglia Passaro inizia la sua attività nel commercio di stoffe e tessuti nella seconda metà del 1800 nel cuore del centro medievale di Cava de' Tirreni, in provincia di Salerno. Proprio sotto quei portici nasce l'amore e l'attenzione per la qualità delle stoffe, dei tessuti, dei ricami che porterà qualche tempo dopo l'attività alla confezione e la sartoria privata. Le botteghe di inizio secolo diventano così vere e proprie boutique dove i clienti entrano quasi in famiglia, allacciando rapporti amicali fatti di professionalità e cuore. Negli anni '90 Pinella Passaro insieme al marito Stelvio Senatore -tra i primi in Italia- inaugurano il primo Atelier sposa proprio a Cava de' Tirreni. A questo si uniscono, in breve tempo, l'Atelier Passaro di Salerno, dedicato alla sposa, all'haute couture ed alla pellicceria, e l'Atelier Passaro di Battipaglia. Altri Atelier e boutique sono stati dedicati alla donna nel tempo, ad oggi sono ben otto. 






Photo Credits: Gianni Riccio

lunedì 26 ottobre 2015

Ritorna Divin Castagne: percorso enogastronomico tra cultura e sapori della tradizione


        
       

Folklore,tradizione, musica e buon cibo questi gli ingredienti che caratterizzano la nuova edizione dell'evento Divin Castagne, che si terrà dal 3 al 9 novembre a S'Antonio Abate, Napoli.
Un percorso enogastronomico tra cultura e tradizioni, per celebrare i sapori genuini di un tempo.
Protagonista della stagione autunnale, la castagna, che sarà elaborata in cucina in diversi modi, per dimostrare le poliedricità di questo straordinario frutto autunnale.

Questo il programma dell'evento:

 3 NOVEMBRE - martedi

dalle ore 10.00 – alle ore 12.30

Laboratorio “Dire-Fare-Gustare” per bambini: “La Vite è Bella… Percorso ludico-educativo di trasformazione dell’Uva in Vino” – per Istituti Scolastici 

Luogo: Piazza don Mosè Mascolo - Sant’Antonio Abate (Na)

 

 

4 NOVEMBRE - mercoledi

dalle ore 10.00 – alle ore 12.30

Laboratorio “Dire-Fare-Gustare” per bambini: “La Vite è Bella… Percorso ludico-educativo di trasformazione dell’Uva in Vino” – per Istituti Scolastici 

Luogo: Piazza don Mosè Mascolo - Sant’Antonio Abate (Na)

 

 

5 NOVEMBRE - giovedi

dalle ore 10.00 – alle ore 12.30

Laboratorio “Dire-Fare-Gustare” per bambini: “La Vite è Bella… Percorso ludico-educativo di trasformazione dell’Uva in Vino” – per Istituti Scolastici 

 

Laboratorio “La micologia ed i funghi del territorio” - per Istituti Scolastici 

Luogo: Piazza don Mosè Mascolo - Sant’Antonio Abate (Na)

 

 

6 NOVEMBRE - venerdi

dalle ore 10.00 – alle ore 12.30

Laboratorio “Dire-Fare-Gustare” per bambini: “La Vite è Bella… Percorso ludico-educativo di trasformazione dell’Uva in Vino” – per Istituti Scolastici 

 

Laboratorio “La micologia ed i funghi del territorio” - per Istituti Scolastici 

 

Luogo: Piazza don Mosè Mascolo - Sant’Antonio Abate (Na)

 

Ore 21.00 alle 23.00

Spettacolo musicale e cabaret: Gerardo Amarante - Spaccapaese

 

Durante tutta la serata:

Divin Castagne Spray Art a cura del Form dei Giovani di Sant’Antonio Abate

Mostra micologica a cura dell’associazione cercatori di funghi e tartufi “boletus

Mostra attrezzi domestici a cura dell’associazione “Fratelli Memoli

Luogo: Via Scafati - Sant’Antonio Abate (Na)

 

 

7 NOVEMBRE - sabato

Ore 16.00 

Convegno Funghi: dal Bosco alla Tavola

Ore 19.30 – 21.00

Spettacolo musicale: la Paranza della tradizione “DiVinCastagne”

Ore 21.00 alle 23.00

Spettacolo musicale: Medina Band

 

Durante tutta la serata:

Divin Castagne Spray Art a cura del Form dei Giovani di Sant’Antonio Abate

Mostra micologica a cura dell’associazione cercatori di funghi e tartufi “boletus

Mostra attrezzi domestici a cura dell’associazione “Fratelli Memoli

Luogo: Via Scafati - Sant’Antonio Abate (Na)

 

 

 

 

 

8 NOVEMBRE - domenica

 

Ore 10.00 alle 13.00

Laboratorio ludico-educativo per adulti “In cerca dei sapori d’autunno”

 

Ore 21.00 alle 23.00

Spettacolo cabaret: Luca Sepe & Kiss kiss Napoli show

 

Durante tutta la serata:

Divin Castagne Spray Art a cura del Form dei Giovani di Sant’Antonio Abate

Mostra micologica a cura dell’associazione cercatori di funghi e tartufi “boletus

Mostra attrezzi domestici a cura dell’associazione “Fratelli Memoli

Luogo: Via Scafati - Sant’Antonio Abate (Na)



 




sabato 24 ottobre 2015

PARTECIPA AL CONCORSO #Moutivation di Molinari e vinci un viaggio


       
      


Amanti del' avventura e dello sport è il vostro momento!!


Scendete in campo e partecipate al concorso di Molinari! L'azienda italiana produttrice di bevande alcoliche offre uno Special Travel a tutti gli utenti che si iscriveranno sul sito http://bzle.eu/moutivation-283-au/DM7KWF1CEJ5YFS7GNLXRe caricheranno contenuti video/audio.  I vincitori, partiranno per un’esperienza unica al mondo al Circolo Polare Artico in Lapponia o nel selvaggio Canada, oppure alla volta di un’immersione nella coolness di New York o nella rutilante Las Vegas. 

#moutivation - Partecipa al concorso di Molinari e vinci un viaggio! Collegati al sito http://bzle.eu/moutivation-283-au/DM7KWF1CEJ5YFS7GNLXR


Qui il video di presentazione:




CHE ASPETTI?! Partecipa anche tu!






lunedì 19 ottobre 2015

Aestetica 2015: Ritorna la fiera dedicata alla bellezza e al benessere



        
      

Tutti hanno diritto alla bellezza e c’è sempre più bisogno di chi lotti per farlo valere, come in una vera e propria rivoluzione!

È questo il messaggio di cui si fa portatrice la prossima edizione della Fiera Aestetica, in programma dal 7 al 9 Novembre a Napoli presso la Mostra d’Oltremare.

Giunta quest’anno alla diciannovesima edizione, Aesteticail Salone Mediterraneo dei professionisti della Bellezza, del Benessere e dell'Acconciatura, è il grande evento dedicato al settore della bellezza e del benessere che vede protagonisti i professionisti del settore, i centri di bellezza, i centri benessere,le Spa, le estetiste, le scuole professionali….

Aestetica rappresenta l’appuntamento annuale più importante per il bacino di professionisti del settore del Centro – Sud Italia, un momento di dialogo tra aziende, professionisti, istituzioni e associazioni di categoria. L’evento business to businesstra i più importanti in Italia, che vanta la seconda posizione a livello nazionale per importanza.

“Per questa edizione abbiamo voluto promuovere un concetto di bellezza a 360 gradi – spiega Emilio Marzoli – perché crediamo che la bellezza sia soprattutto quella interiore racchiusa all’interno di ognuno di noi e che, grazie ad accorgimenti estetici che riguardano la cosmesi e la cura del sè, possa trovare la strada per manifestarsi e tramutarsi in bellezza esteriore”.

EVENTI NELL’EVENTO:

Più di una semplice fiera, Aestetica 2015 è un evento che racchiude al suo internodiversi momenti collaterali come contest e sfilate. Tra gli appuntamenti più attesi ci sarà il MAET Makeup AesteticaTalent ilcampionato di trucco per professionisti ed allievi, dove esperti di maquillage ed allievi daranno prova della propria abilità per conquistarsi la palma di miglior truccatoree l’ANC l’AeteticaNailChallange,la competizione dedicata alle unghie che vedrà dilettanti e professionisti sfidarsi a colpi di lima.

Oltre 200 espositori provenienti non solo dall'Italia, ma da tutto il mondo presenteranno le novità del settore che riguardano prodotti, formazione e tendenze, grazie alla partecipazione dei maggiori marchi del beauty e della nail-art.Tante le proposte ed i prodotti per offrire una panoramica completa delle ultime novità ai centri benessere ed estetici, che puntano a soddisfare una clientela sempre esigente. 

LA MANIFESTAZIONE:

Aestetica si svolge presso la Mostra D’Oltremare di Napoli e si estende su una superficie di circa 12.000 metri quadrati, sviluppandosi in cinque padiglioni collegati l’uno all’altro, che consentono un percorso lineare, obbligatorio e continuativo. Le aree suddivise per settori merceologici (estetica, apparecchiature, nail, cosmesi, hair, benessere) offrono al visitatore un aggiornamento ampio ed esaustivo.

BIGLIETTI

È possibile acquistare i biglietti per la fiera sia on line che direttamente all’ingresso

Il costo del Biglietto è:

Normale € 15.00

Ridotto acquistato on line € 7.00

ORARI

Sabato 7 e Domenica 8 Novembre dalle ore 10.00 alle ore 20.00

Lunedì 9 Novembre dalle ore 10.00 alle ore 18.00


      
    

domenica 18 ottobre 2015

Il boss dei comici: il nuovo programma Made in Naples di La7 tutto da ridere

        
       

La domenica sera sará all’insegna dell’umorismo e della comicità con Il Boss dei Comici, il nuovo programma di La7 che prenderà il via questa sera!
 Trasmesso da uno dei templi della comicità partenopea e italiana il Teatro Tam di Napoli, il programma si presenta con una conduzione tutta al femminile con Maria Bolignano, versatile attrice di teatro “nata” sotto il segno dell’Accademia Napoletana di Teatro, interprete cinematografica (Un’estate al mare, Benvenuti al Nord) e televisiva (Un posto al Sole, La Squadra), e Alessia Reato, modella, showgirl, ex-velina di Striscia La Notizia e conduttrice televisiva (Paperissima Sprint).
Giovani artisti, nuove promesse della risata, artisti affermati nei panni dei coach e un unico Boss con il suo insindacabile giudizio, daranno vita ad un’originale gara a colpi di battute e sketch umoristici in cui non mancheranno momenti di puro show e intrattenimento fra i quali alcuni omaggi a grandi maestri dell’umorismo del nostro Paese.    
Ogni aspirante artista avrà a propria disposizione un coach, comico già affermato che lo guiderà e lo aiuterà a prepararsi nelle esibizioni e  che a sua volta rischia l’eliminazione e si dovrà sfidare con i suoi colleghi. Tra questi, Antonio Giuliani, Sergio Sgrilli, Paolo Migone, Paolo Caiazzo, Omar Fantini e Daniele Raco. 
Ma a decidere le sorti dei comici, e in particolar modo quella dei coach, sarà il Boss, una grande attore o regista del mondo del cinema e dello spettacolo che metterà la sua esperienza al servizio della risata. Nella prima puntata in onda domenica 18 ottobre sarà protagonista Tullio Solenghi, il 25 ottobre Michele Placido, il 1 novembre Enzo Iacchetti, l’8 novembre il Mago Forrest.
Al centro del cast ruoteranno altre figure che con la loro presenza animeranno ancora di più lo spettacolo. Da una parte Il Pizzino, originale “messaggero” e “portatore della parola” del Boss sul palco, interpretato dall’attore Davide Marotta (Phenomena di Dario Argento, La Passione di Cristo di Mel Gibson). Dall’altra Antonio Furia ne Il Vallotto, personaggio che affianca in ogni puntata le conduttrici, insieme al Poeta Contadino e alla sua Badante.

Il Boss dei Comici sarà disponibile anche in diretta streaming all’indirizzo www.live.la7.it lo spazio dedicato alla diretta di tutti i programmi di La7, mentre su www.ilbossdeicomici.la7.it saranno disponibili tutti i video dei momenti più divertenti del programma e le repliche integrali. Sul  canale Youtube/La7intrattenimento sarà presente uno ‘Show’ dedicato al programma dove saranno disponibili Video cult e  repliche. Gli utenti potranno interagire con la trasmissione attraverso i profili ufficiali di Facebook (www.facebook.com/ilbossdeicomici) e di Twitter (@ilbossdeicomici).

“Il Boss dei Comici” è realizzato al Teatro Tam di Napoli, ideato da Nando Mormone e prodotto da Tunnel Produzioni. La regia è di Sergio Colabona.


                                

                                         

          

          

          


                

sabato 17 ottobre 2015

Trent'anni di stile, Alessio Visone presenta La donna Visone 2016 : glamour, amazzone, iperfemminile e dinamica




Alessio Visone taglia l’importante traguardo del suo primo trentennio dedicato alle donne e alla capacità di creare sogni da indossare grazie alla sapiente maestria della sua arte. “Trent’anni dedicati allo stile” è il titolo della collezione autunno – inverno 2015/2016. La kermesse che si è tenuta sui suggestivi gradini Francesco D’Andrea di Via dei Mille, a Napoli, ha celebrato il percorso di Alessio Visone suggellato questa stagione con la collaborazione con l’artista napoletano Sergio Fermariello. Utilizzando i celebri disegni di Sergio Fermariello, il guerriero armato di scudo e il condottiero a cavallo, figure che  sembrano provenire da epoche remote, ha creato per i suoi abiti, pattern che cambiano colore e consistenza, le solhoutte dei guerrieri intagliano impalpabili georgette e bracciali alla schiava, scolpiscono bassorilievi e disegni.
Più di 200 persone, tra amici, giornalisti, fotografi, buyers e tanti curiosi, hanno preso parte al maestoso evento che ricordava un po’ l’atmosfera capitolina delle grandi sfilate di Piazza di Spagna a Roma.

La donna Visone 2016 rappresentata, assume una fusione di stili: ha un' immagine antica e contemporanea, in cui la forma coincide con la sostanza ed esiste con forza mettendosi in relazione con un contesto fatto di legami e relazioni.
I mood della sfilata sono sette, divisi in base alla predominanza cromatica: - Dalle trasparenze bon ton di tulle rosa cipria con giacchini tricot effetto grunge e dai vestitini di pizzo beige con morbidi cappotti con colli e maniche impreziositi da ampi fiori di paillettes o inserti ricamati, minidress a trapezio, gonne con tasche di pelliccia, abitini strapless e sovrapposizioni di petali si passa al gioco dei contrasti.


Rosso e nero, femminile e maschile disegnano una silhouette andro-chic in cui si contrappongono  gonne con piume in grigio degradè o con tasche di pelliccia  e giacche a taglio maschile in principe di galles, casacche e top iper femminili con pantaloni ampi e gonne a piegoni in vigogna. Il rosso divampa sul catwalk in abiti lunghi realizzati con sovrapposizioni di tulle, ricami e bordi di raso e top di seta con ricami di grandi rose. Le tinte si fanno più intense, l’idea di eleganza è in continua evoluzione, si arricchisce di nuove sfumature e outfit. Gonnone lunghe in velluto liscio bordeaux e verde bottiglia si abbinano a top di pizzo e cinture di metallo, gli abiti sono realizzati con taglio laser e fantasie a contrasto o sono da cocktail, in pizzo , raso e crepe cady mentre i piumini hanno strass e piume.
Abiti lunghi monospalla o di seta con suste che chiudono profonde scollature, corti da cocktail con sovrapposizioni di pizzo si colorano d’autunno, dal testa di moro al senape, all’avorio e al cognac.
Casacche di velluto con maniche di seta si abbinano ad ampi pantaloni d’oro.
La passerella si tinge di bluette, pervica, crema e nero tra magliettoni con fiocchi in rilievo e pannelli di plissè.Tra gli intarsi lavorati a mano e tessuti a rilievodi chiffon, un glam minimal abbina al ricamo sfarzoso linee semplici ed essenziali. Casacche con orlo simmetrico e gonna in tulle e abiti ricamati con fantasie geometriche e e zebrate lasciano il posto al black and white con short di velluto bianco e cappe in velluto liscio nero foderato in seta con collo di piume di gallo cedrone, abiti lunghi e bicolore, gonne a pieghe fantasia con casacche di piume e ricami. Non manca il total black per gli abiti da cocktail  che da gran soirèe con ampie gonne di plumetis.

Tra i must have della collezione la tuta nera da sera declinata in colori e tessuti diversi: in pizzo grigio traforato con inserto di fiori metallici, in seta corallo e velluto verde bosco o ancora in tal bordeaux con paillettes e schiena scoperta.
Ciclicamente l’icone del guerriero anima abiti lunghi plissettati, camicie guru, pantaloni arabeggianti e bijoux intriganti. Lunghe sciarpe di chiffon coprono scollature di abiti e camicie e cinture metalliche o preziose definendo volumi e proporzioni. La donna Visone 2016 è sensuale e intraprendente, glamour e amazzone, iperfemminile e dinamica.

E’ una donna guerriero, che difende la sua anima e il suo stile, che non si maschera ma vive fino in fondo il suo presente rendendolo senza tempo.













Trionfo di emozioni per la nuova edizione di “Sinfonia d'Autunno sulle note della solidarietà"


Trionfo di emozioni per la nuova  edizione di “Sinfonia d'Autunno sulle note della solidarietà”, il Charity Gala ideato e promosso da “Maridì Communication” atto a sostenere una delle nobili iniziative della Fondazione Santobono Pausilipon, in particolare il progetto di sostegno psicologico e di consulting per i familiari dei piccoli ricoverati in reparti di terapia intensiva neonatale. Madrina della manifestazione svoltasi il 15 ottobre sera nella superba cornice di Villa Domi a Napoli,  Valeria Altobelli noto volto dello spettacolo, già Miss Mondo, attualmente conduttrice con Barbara Palombelli di “Forum” il programma televisivo  in onda su Mediaset, ed appena reduce dall'esperienza su set come attrice del film “Tiramisù”, prima opera di Fabio De Luigi in veste di regista, in uscita la primavera prossima. Un evento all'insegna del glamour e del bon ton  che si è rivelato fin dall'inizio una  vera e propria gara di solidarietà tra autorevoli esponenti del mondo della moda , dell'impresa , della cultura , a favore del mondo dell'infanzia sofferente. 

In apertura, “Fashion show” con in passerella in veste di special guest, Carlo Alberto Terranova, in arte New Land Couture. , “delfino” per oltre 25 anni del maestro Fausto Sarli, “architetto della moda italiana nel mondo”. Atteso il successo conquistato nell'edizione estiva di AltaRomaModa  con una straordinaria performance interpretata sotto le stelle  a Villa Torlonia, Terranova presenta a Napoli, patria del mito “Sarli”, una capsule della sua  raffinata collezione, ispirata alle grandi dive del cinema italiano come Silvana Mangano ed Eleonora Rossi Drago. 

A seguire, le originali mise di  Ester Gatta con le sue esclusive boutique “Eles” del Vomero e di Chiaia”, destinate ad una donna che insegue le tendenze, senza mai tralasciare un tocco di bon ton, ed il grande ritorno dell'artista orafa romana Gaia Caramazza, che si è riproposta al pubblico partenopeo oltre che con una esclusiva collezione di bijoux realizzati totalmente a mano anche una nuova linea di accessori in pelle e metalli preziosi. Ed ancora, ammiratissimi gli eccentrici, pregiati capi di Umberto Antonelli “maestro pellicciaio” dell'Alta Moda, dai tagli sartoriali e vivaci tonalità, spesso multicolor.  

A chiudere il discorso “moda”, “Calabrese dal 1924”, nella persona di Annalisa Calabrese che ha presentato una linea di abbigliamento in cashmere destinata sia all'uomo che alla donna. Grande risonanza anche alla cultura con la promozione del quotidiano “Metropolis Napoli” nuovo progetto editoriale by City Press inseguendo l'assioma  “informazione vuol dire libertà”, brillantemente illustrato nel corso della serata dal suo Direttore, il giornalista Raffaele Schettino  mentre Pegaso Università Telematica ha spaziato tra  nuovi orizzonti  culturali  e strategie all'avanguardia  per acquisire una formazione professionale che vada oltre i confini tradizionali. Degni di menzione , gli altri partner della kermesse, quali  “Banca Stabiese”  “Banca Etica per eccellenza” e  “Matachione Group”, il primo raggruppamento Farmaceutico del Centro Sud Italia, da qualche giorno operativo anche a Milano con un prestigioso  punto vendita,  puntualmente sensibile alle istanze del sociale. Dulcis in fundo,  per la delizia del palato, un chicco di caffè Kamo, nuovo brand di antica tradizione familiare, che ha inebriato  tutti gli ospiti con il suo aroma inconfondibile, “addolcendo” le gentili signore con un grazioso e gustoso cadeau finale. Molto curata la scenografia by Zebby di Diego Chiaiese, dal welcome con una suggestiva  performance nel piazzale antico della villa di  eteree “farfalle bianche” ed i decori  floreali autunnali, opera del flower designer  Biagio Morra.


Gran finale con un dinner buffet dagli antichi sapori partenopei a cura dello Chef della casa e dell'eccellente staff con la supervisione del direttore Marcello Messuri.  Visti, tra tanti, Giovanni Lombardi ed Elena Scarlato, Ennio Giardino e Marizia Rubino , Raffaele Pascale, Walter Di Maggio, Lucio e Maria Teresa Giordano, Anna Barra, Giulio e Natalia Guglielmi, Lucia Cassini, Francesca Frendo, Maria Cristina Vitiello, Fabio e  Celeste Fuschino,  Paolo Cupo,  Carla Librera, Rita Crudo,Sonia Petruzzo e Gerardo Di Lella, Silvia Del Sorbo,  Massimo e Silvana Mauro, Mario Matano, Fiore De Rosa, Peppe Brandi, Rino e Isabella Diana.