Passa ai contenuti principali

"Raccontami una storia", sfilano le spose di Pinella Passaro


         


Come ogni anno, magia, moda e spettacolo si fondono nelle sfilate della straordinaria Pinella Passaro, regalando momenti di intensa emozione. Le sue non sono semplici passerelle, ma veri e propri spettacoli teatrali che ti catapultano in una realtà parallela, cullata dai sogni.
Domenica 25 ottobre a Napoli -e successivamente domenica 15 novembre a Salerno-  è andato in scena un percorso stilistico ed una vera e propria sceneggiatura che dal primo istante fino alla fine hanno lasciato gli spettatori senza un attimo di uve respiro. Il titolo è "Raccontami una storia" : - Più di sessanta creazioni uniche, tutte realizzate nella sartoria Passaro di Cava de' Tirreni, sono state  le protagoniste della serata e valorizzate da suggestive scenografie e coreografie appositamente realizzate per la sfilata.-
"Raccontami una storia" è un viaggio nei sentimenti più puri e più profondi della donna, ma è anche un percorso temporale che trasporterà il pubblico in un'atmosfera di felicità e meraviglia.
E sarà proprio la meraviglia il concetto che prenderà forma nella scena finale, degno epilogo di una serata che sarà di sicuro magica.

La collezione Pinella Passaro Sposa 2016 è ispirata al fascino ed alla tradizione della donna mediterranea e alla modernità di quella contemporanea. Un mix che ha, come risultato, una personalità sicura di sé, consapevole dei propri gusti e decisa nelle scelte.
E' una collezione eterogenea nello stile e nelle forme per venire incontro alla totalità delle donne che scelgono la maison Passaro per il giorno più importante; sono presenti infatti sia abiti a sirena che romantici ed ampi, abiti scultura dalle forme levigate dalla matita e dai tessuti insieme a proposte corte al ginocchio o crop top -magari abbinati al pantalone- per le spose più moderne o per un cambio abito durante la festa.
Pinella utilizza tessuti ricercati e preziosi, che siano le sete o i pizzi che spesso vengono realizzati proprio su disegno, in esclusiva.
 Proprio il pizzo, che sia francese, belga o anche vintage, è stato utilizzato in molte proposte attraverso una lavorazione patchwork o in assemblaggio, come un incastro o un puzzle al fine di costruire dei disegni originali che seguano le curve della sposa o le volute di una coda.
Altro mood presente è la coda scenografica, di lunghezza maggiore rispetto agli anni precedenti e sottolineata anche da intarsi di pizzo in trasparenza o da forme inusuali come il trifoglio.
Un ultimo elemento presente in questa collezione, come in realtà in tutte le precedenti, è la possibilità di trasformazione degli abiti. La maggioranza delle proposte Pinella Passaro permettono di cambiare immagine durante il giorno del matrimonio attraverso i cambiamenti più fantasiosi: code che si risvoltano, cappe o corpini staccabili, c'è sempre della magia quando un look ne nasconde un altro completamente diverso.
Nella stessa sartoria di sempre, Pinella Passaro disegna e realizza da oltre trenta anni le sue collezioni sposa, cocktail e cerimonia. La collezione Pinella Passaro è attualmente considerata un riferimento di tendenza ed eleganza e la stessa Pinella Passaro tra le stiliste di maggior importanza nel panorama bridal.
Nonostante questo, Pinella continua ad utilizzare ostinatamente metodi artigianali e manifatturieri, fusi ad uno stile e un'inventiva moderna e attuale. Proprio la fusione di tradizione e modernità è la caratteristica fondamentale alla base di tutte le sue creazioni.
E' da ormai tre anni impegnata nella conduzione della rubrica stile e matrimonio per la trasmissione del daytime di RaiDue “Detto, Fatto!” condotto da Caterina Balivo.

La famiglia Passaro inizia la sua attività nel commercio di stoffe e tessuti nella seconda metà del 1800 nel cuore del centro medievale di Cava de' Tirreni, in provincia di Salerno. Proprio sotto quei portici nasce l'amore e l'attenzione per la qualità delle stoffe, dei tessuti, dei ricami che porterà qualche tempo dopo l'attività alla confezione e la sartoria privata. Le botteghe di inizio secolo diventano così vere e proprie boutique dove i clienti entrano quasi in famiglia, allacciando rapporti amicali fatti di professionalità e cuore. Negli anni '90 Pinella Passaro insieme al marito Stelvio Senatore -tra i primi in Italia- inaugurano il primo Atelier sposa proprio a Cava de' Tirreni. A questo si uniscono, in breve tempo, l'Atelier Passaro di Salerno, dedicato alla sposa, all'haute couture ed alla pellicceria, e l'Atelier Passaro di Battipaglia. Altri Atelier e boutique sono stati dedicati alla donna nel tempo, ad oggi sono ben otto. 






Photo Credits: Gianni Riccio

Commenti

Post popolari in questo blog

Orchidee di carta, fai da te.

Girando il web mi è capitato di imbattermi in un blog molto carino che racconta come realizzare fiori di carta!  Quale donna non ama i fiori?!?Sì, d'accordo esistono quelle che dicono che  non amano i fiori, ma... io credo non le credo!(: Mentono!! Sono rimasta folgorata dalla grazia e dalla veridicità di queste piccole creazioni, sono realizzate con della semplice carta, per i più esperti del design ci sono varie carte da poter utilizzare per avere un risultato più efficace, ma di sicuro un foglio da stampante A4 va bene per tutti! Vediamo insieme come si realizzano! Per facilitare il lavoro vi alleghiamo a fine pagina i pdf da poter scaricare, stampare a casa vostra, ritagliare e assemblare!
Auguro a tutti un buon lavoro, Angela.
Fatemi sapere!!!





Seguite i semplici passi qui sotto!





Ecco il risultato finale!



Ecco le immagini da stampare: Questo sarà il retro delle vostre orchidee rosa.

Ecco l'orchidea bianca! Ovviamente essendo il foglio da stampa bianco non avrete bisogno di…

Octopus teeS : Le Innovative t-shirt disegnate da Giorgio di Salvo

Di sicuro avete riconosciuto la grafica del polpo… Sì, è la Octopus di VNGRD disegnata da Giorgio di Salvo.


Il designer milanese è diventato parte integrante del team IUTER, per la quale ha disegnato diverse grafiche, tra cui   la linea Uppercut, la capsule collection che contiene le perle di IUTER. Il famoso brand per la stagione Spring/Summer 2013 IUTER presenta OCTOPUS: un nuovo concept-brand creando una  capsule collection prendendo un "animale" poco visto in giro, ma molto d'effetto, si, il polpo o polipo , a dir si voglia. Caratterizzata da una grafica tentacolare, stampata in all-over sulla parte superiore di felpe con cappuccio e magliette, OCTOPUS è stata e rimane una delle più apprezzate grafiche proposte in ambito street degli ultimi dieci anni, con riconoscimenti internazionali firmati da Complex e dalle principali testate di settore.
Il segno applicato su magliette e felpe crea un effetto davvero dinamico e creativo, davvero un must have per essere cool quest…

Le Stanze dell' Eros di Milo Manara

Ospite con le sue opere dedicate all'eros e al mondo Femminile, Milo Manara, celeberrimo Artista Fumettista Veronese, approda al Palazzo delle Arti di Napoli con la sua Mostra: "Le Stanze del Desiderio". Nelle mie storie il potere  e non solo della seduzione è sempre in mano alle donne - dichiara Milo Manara- Penso che, sia sul piano morale che fisico, le donne superino l’uomo in bellezza e potenzialità. L’umanità farà un passo in avanti decisivo quando sarà governata da donne. Naturalmente noi in Italia arriveremo per ultimi anche a questo traguardo… Parliamo delle opere di Milo Manara, maestro veronese della Nona Arte,   ospite con la mostra “- Le stanze del Desiderio”, presso il Palazzo delle Arti di Napoli – che sancisce la collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, con cui continua una proficua partnership. "Il PAN continua a caratterizzarsi come luogo privilegiato per i diversi linguaggi del contemporaneo e per gli arti…