Passa ai contenuti principali

Vincenzo Costanzo in scena al Teatro Su Marte con i suoi canti lirici





Grande attesa in Campania per il ritorno del cantante Vincenzo Costanzo uno dei più giovani tenori del panorama lirico italiano, vincitore dell’Oscar Della Lirica (premio Tenore New Generation), tenutosi a Doha (Qatar) nel mese di Dicembre 2014. 
Costanzo sarà in concerto, per amore delle sue origini, nella sua città natale : Somma Vesuviana, il prossimo sabato 17 ottobre presso il teatro Summarte alle ore 21.  Lo spettacolo musicale si intitola “Vincenzo Costanzo Canta Napoli, suoni visioni e suggestioni di una città che ama ” ed è diretto e coreografato da Angelo Parisi. Sul palco una grande orchestra ed un quartetto d’archi accompagnerà il tenore.
Nato nel 1991, ha iniziato la sua formazione musicale all’età di sei anni cantando nel coro delle voci bianche del Teatro San Carlo di Napoli. All’età di 11 anni debutta come solista. Ha studiato pianoforte e solfeggio privatamente per poi diplomarsi al conservatorio.
Nonostante la sua giovane età, Costanzo ha già avuto l’opportunità di conoscere e lavorare con registi e direttori di fama internazionale quali il M° Daniel Oren, il M° Franco Zeffirelli all’Arena di Verona,
Nel dicembre del 2012 debutta giovanissimo nell’opera MACBETH al Teatro Carlo Felice di Genova, sotto la direzione del M°Andrea Battistoni; nel luglio del 2013, in occasione del Bicentenario Verdiano, debutta a Busseto nel ruolo di Rodolfo nell’opera LUISA MILLER sotto la Direzione del M° Donato Renzetti  e con la straordinaria collaborazione per la messa in scena teatrale del baritono Leo Nucci.
A settembre dello stesso anno debutta nel ruolo di Alfredo Germont ne LA TRAVIATA diretta dal M° Daniel Oren al Guangzhou Opera House, in un allestimento della Royal Opera House Covent Garden di Londra. Dopo l’esperienza in Cina prende parte nell’allestimento de LA TRAVIATA alla Scala di Milano per l’apertura della stagione 2013/2014. A febbraio 2014debutta il ruolo di Pinkerton in MADAMA BUTTERFLY al Maggio Musicale Fiorentino sotto la Direzione del M° JurajValcuha e successivamente prende parte alla produzione di SIMON BOCCANEGRA al Teatro Municipale di Piacenza con la regia di Riccardo Canessa. Nella primavera del 2014 debutta nel ruolo di Pinkertonal Teatro la Fenice di Venezia, sotto la direzione del M° Bisanti; ruolo debuttato poi anche al teatro San Carlo di Napoli.
Successivamente raccoglie nuovi successi nel ruolo di Alfredo ( La Traviata ) a Novara sotto la direzione del M° A. Battistoni e ad Astana ( Kazakistan ) con il M° Francesco IvanCiampa.
Recentemente si è esibito nella MADAMA BUTTERFLY con La Verdi di Milano e in MACBETHalDutch Opera Theatre di Amsterdam. Tra i suoi prossimi impegni ricordiamo Pinkertonnella MADAMA BUTTERFLY alla Fenice di Venezia, Rodolfo ne LA BOHEME a Napoli, Palermo e Fano, Alfredo ne LA TRAVIATA a Berlino.
Teatro Summarte  Somma Vesuviana – Via Roma 15 
Sabato 17 ottobre ore 21 
Biglietti : euro 15

Commenti

Post popolari in questo blog

Orchidee di carta, fai da te.

Girando il web mi è capitato di imbattermi in un blog molto carino che racconta come realizzare fiori di carta!  Quale donna non ama i fiori?!?Sì, d'accordo esistono quelle che dicono che  non amano i fiori, ma... io credo non le credo!(: Mentono!! Sono rimasta folgorata dalla grazia e dalla veridicità di queste piccole creazioni, sono realizzate con della semplice carta, per i più esperti del design ci sono varie carte da poter utilizzare per avere un risultato più efficace, ma di sicuro un foglio da stampante A4 va bene per tutti! Vediamo insieme come si realizzano! Per facilitare il lavoro vi alleghiamo a fine pagina i pdf da poter scaricare, stampare a casa vostra, ritagliare e assemblare!
Auguro a tutti un buon lavoro, Angela.
Fatemi sapere!!!





Seguite i semplici passi qui sotto!





Ecco il risultato finale!



Ecco le immagini da stampare: Questo sarà il retro delle vostre orchidee rosa.

Ecco l'orchidea bianca! Ovviamente essendo il foglio da stampa bianco non avrete bisogno di…

Octopus teeS : Le Innovative t-shirt disegnate da Giorgio di Salvo

Di sicuro avete riconosciuto la grafica del polpo… Sì, è la Octopus di VNGRD disegnata da Giorgio di Salvo.


Il designer milanese è diventato parte integrante del team IUTER, per la quale ha disegnato diverse grafiche, tra cui   la linea Uppercut, la capsule collection che contiene le perle di IUTER. Il famoso brand per la stagione Spring/Summer 2013 IUTER presenta OCTOPUS: un nuovo concept-brand creando una  capsule collection prendendo un "animale" poco visto in giro, ma molto d'effetto, si, il polpo o polipo , a dir si voglia. Caratterizzata da una grafica tentacolare, stampata in all-over sulla parte superiore di felpe con cappuccio e magliette, OCTOPUS è stata e rimane una delle più apprezzate grafiche proposte in ambito street degli ultimi dieci anni, con riconoscimenti internazionali firmati da Complex e dalle principali testate di settore.
Il segno applicato su magliette e felpe crea un effetto davvero dinamico e creativo, davvero un must have per essere cool quest…

Le Stanze dell' Eros di Milo Manara

Ospite con le sue opere dedicate all'eros e al mondo Femminile, Milo Manara, celeberrimo Artista Fumettista Veronese, approda al Palazzo delle Arti di Napoli con la sua Mostra: "Le Stanze del Desiderio". Nelle mie storie il potere  e non solo della seduzione è sempre in mano alle donne - dichiara Milo Manara- Penso che, sia sul piano morale che fisico, le donne superino l’uomo in bellezza e potenzialità. L’umanità farà un passo in avanti decisivo quando sarà governata da donne. Naturalmente noi in Italia arriveremo per ultimi anche a questo traguardo… Parliamo delle opere di Milo Manara, maestro veronese della Nona Arte,   ospite con la mostra “- Le stanze del Desiderio”, presso il Palazzo delle Arti di Napoli – che sancisce la collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, con cui continua una proficua partnership. "Il PAN continua a caratterizzarsi come luogo privilegiato per i diversi linguaggi del contemporaneo e per gli arti…