giovedì 28 gennaio 2016

Vanitas presenta la collezione "Passione" a Palazzo Caracciolo



Tanta suspance per la kermesse Vanitas, "Passione Collection", che si è tenuta domenica 24 gennaio, presso la lussuosa tenuta di Palazzo Caracciolo, appartenuta originariamente ai principi di Caracciolo nel 1584, poi donata dal re Roberto d'Angiò.
Un ambiente ricercato, unico, immerso in un'atmosfera elegante e sofisticata, esaltata dalla magia delle luci e degli effetti speciali creati per stupire il pubblico in sala, questa la cornice che ha ospitato il magico evento di moda wedding tutto Made in Naples.

 VANITAS è "il" SOGNO di ogni donna: un Brand “luxury” per abiti, che si distingue per la sua originalità stilistica e l'alta manifattura sartoriale . La forte identità del marchio VANITAS si è evoluta nel corso degli anni, rimanendo sempre fedele ai suoi principi intrinsechi. Uno stile inconfondibile, l'espressione di un lusso non convenzionale, che, stagione dopo stagione, coniuga una forte innovazione rimanendo però, sempre federe alle sue origini mediterranee. L’essenza di Vanitas risiede nella sua capacità di creare contrasti e miscelare forme e consistenze.
La collezione 2016 ha mantenuto icardini principali del brand, ovvero sensualità e ricercatezza dei tessuti. In passarella si sono alternate la collezione donna sposa, caratterizzata da abiti a sirena, ma anche scivolati, in pizzo, intarsi, tulle, ricami tattoo, tutto sui toni del bianco ottico; la collezione uomo, con completi in raso e seta, dal bordeaux al nero, dal grigio al bianco perla, con ricami in corda e alamari, che rimandavano ad altri tempi. Grande ironia per la collezione bimbi, simpatica e sarcastica, ispirata a frutti e ortaggi di stagione, limoni, le ciliege, raffigurati in stampa sui tessuti, ma li ritroviamo anche in  ironici copricapi ai quali si affiancavano anche ortaggi tra cui agli e cipolle, in tinta perfetta con i preziosi abiti.
Notevole spazio ai sensuali abiti da cerimonia, tanto nero, tanto rosso e l'immancabile lingerie davvero davvero sensuale che lasciava poco all'immaginazione, presentando vestaglie in pizzo chantilly, e body in pizzo tattoo.
La serata è stata  accompagnata da un creativo  live set della dj 
Anfisa Letyago  e la brillante voce di Angelo Iossa.















Nessun commento:

Posta un commento