Passa ai contenuti principali

“ALLA SCOPERTA DELL’AGER STABIANUS”



Per la valorizzazione e sviluppo di un territorio bisogna puntare sulle sue risorse, sui punti di forza dell’identità del territorio, come prodotti enogastronomici e risorse ambientali e culturali (materiali e immateriali). Affinchè ciò avvenga è fondamentale il coinvolgimento sociale, che ci sia la consapevolezza che pianificazione e tutela di un territorio costituiscono diritti e responsabilità di ogni persona. Con criteri moderni di gestione e organizzazione delle risorse, la messa a sistema di capitale umano, avvio di politiche economiche di ampio raggio, volte a far leva su logiche di cooperazione, può avviarsi un’opera di promozione e sviluppo, tenendo presente che tra risorse e territori sussiste una condizione di reciproco condizionamento, un rapporto dialettico che è alla base del successo di entrambi. 

Anche territori dotati di attrattori meno “gettonati” (al momento) rispetto agli scavi di Pompei ed Ercolano, come Sant’Antonio Abate, Lettere, Santa Maria la Carità, Castellammare di Stabia, Gragnano, potrebbero essere i nuovi protagonisti di un circuito turistico integrato, un nuovo distretto culturale, dal momento che in tali territori sono presenti importantissimi siti archeologici di epoca romana.

È per questo che l’Associazione CamCampania intende organizzare, periodicamente, conferenze stampa, eventi ed attività a supporto di un piano di sviluppo turistico territoriale, segnalando casi di eccellenza e coinvolgendo chi sul territorio svolge attività legate alla valorizzazione dei beni culturali e ambientali, come Associazioni, Cooperative e Fondazioni che si occupano di promozione della cultura, in primis la Fondazione Onlus Restoring Ancient Stabiae… http://www.camcampania.it/proposte-culturali/progetti/703-fondazione-restoring-ancient-stabiae-presentati-i-progetti-alternanza-scuola-lavoro.html

Tra gli strumenti adottati dall’Associazione CamCampania per promuovere i beni culturali e ambientali vi sono il cultural planning, la comunicazione integrata e la rivista CamCampania, cartacea e on line  (www.camcampania.it).

La rivista, essendo una testata giornalistica registrata (Aut. Trib. Torre Annunziata al n° 444/15 del Registro Stampa 06/15 in data 01/04/15) offre anche la possibilità agli interessati (secondo le modalità indicate dall’Ordine dei Giornalisti della Campania) di diventare giornalisti pubblicisti.

È inoltre attiva una convenzione con l’Università degli Studi di Napoli Federico II che permette ai corsisti di ottenere crediti formativi…http://www.camcampania.it/conoscere-il-territorio/beni-culturali/737-tirocini-formativi-per-cultural-manager-e-aspiranti-giornalisti.html

Obiettivo dell’evento del 30 aprile è sensibilizzare gli “addetti ai lavori” ed i Comuni interessati alla valorizzazione dell’ “Ager Stabianus”, coinvolgere la filiera turistica locale, confrontare l’offerta attuale con i principali trend mondiali, offrire ai locali organi istituzionali competenti possibili indirizzi di sviluppo delle proprie politiche e, infine, sostenere la realizzazione di nuovi itinerari che possano integrare l’offerta presente, puntando su luoghi, tematiche e target alternativi.


Commenti

Post popolari in questo blog

Orchidee di carta, fai da te.

Girando il web mi è capitato di imbattermi in un blog molto carino che racconta come realizzare fiori di carta!  Quale donna non ama i fiori?!?Sì, d'accordo esistono quelle che dicono che  non amano i fiori, ma... io credo non le credo!(: Mentono!! Sono rimasta folgorata dalla grazia e dalla veridicità di queste piccole creazioni, sono realizzate con della semplice carta, per i più esperti del design ci sono varie carte da poter utilizzare per avere un risultato più efficace, ma di sicuro un foglio da stampante A4 va bene per tutti! Vediamo insieme come si realizzano! Per facilitare il lavoro vi alleghiamo a fine pagina i pdf da poter scaricare, stampare a casa vostra, ritagliare e assemblare!
Auguro a tutti un buon lavoro, Angela.
Fatemi sapere!!!





Seguite i semplici passi qui sotto!





Ecco il risultato finale!



Ecco le immagini da stampare: Questo sarà il retro delle vostre orchidee rosa.

Ecco l'orchidea bianca! Ovviamente essendo il foglio da stampa bianco non avrete bisogno di…

Octopus teeS : Le Innovative t-shirt disegnate da Giorgio di Salvo

Di sicuro avete riconosciuto la grafica del polpo… Sì, è la Octopus di VNGRD disegnata da Giorgio di Salvo.


Il designer milanese è diventato parte integrante del team IUTER, per la quale ha disegnato diverse grafiche, tra cui   la linea Uppercut, la capsule collection che contiene le perle di IUTER. Il famoso brand per la stagione Spring/Summer 2013 IUTER presenta OCTOPUS: un nuovo concept-brand creando una  capsule collection prendendo un "animale" poco visto in giro, ma molto d'effetto, si, il polpo o polipo , a dir si voglia. Caratterizzata da una grafica tentacolare, stampata in all-over sulla parte superiore di felpe con cappuccio e magliette, OCTOPUS è stata e rimane una delle più apprezzate grafiche proposte in ambito street degli ultimi dieci anni, con riconoscimenti internazionali firmati da Complex e dalle principali testate di settore.
Il segno applicato su magliette e felpe crea un effetto davvero dinamico e creativo, davvero un must have per essere cool quest…

Le Stanze dell' Eros di Milo Manara

Ospite con le sue opere dedicate all'eros e al mondo Femminile, Milo Manara, celeberrimo Artista Fumettista Veronese, approda al Palazzo delle Arti di Napoli con la sua Mostra: "Le Stanze del Desiderio". Nelle mie storie il potere  e non solo della seduzione è sempre in mano alle donne - dichiara Milo Manara- Penso che, sia sul piano morale che fisico, le donne superino l’uomo in bellezza e potenzialità. L’umanità farà un passo in avanti decisivo quando sarà governata da donne. Naturalmente noi in Italia arriveremo per ultimi anche a questo traguardo… Parliamo delle opere di Milo Manara, maestro veronese della Nona Arte,   ospite con la mostra “- Le stanze del Desiderio”, presso il Palazzo delle Arti di Napoli – che sancisce la collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, con cui continua una proficua partnership. "Il PAN continua a caratterizzarsi come luogo privilegiato per i diversi linguaggi del contemporaneo e per gli arti…