Passa ai contenuti principali

Napoli: Italiana Confetti inaugura Maxtris Store Confetti, Special Guest Enzo Miccio



Grande attesa a Napoli per l’evento di Italiana Confetti che inaugura in Via Calabritto, il primo Maxtris Store: un concept che consentirà  un'esperienza di esplorazione e di scoperta da parte del cliente attraverso una pluralità di suggestioni, provenienti sia dalla varietà di prodotti esposti, sia dall'architettura stessa dell'ambiente’’.

 Si tratta di un vero e proprio show room che permette al cliente di vedere e assaggiare i numerosi prodotti Maxtris per poi rivolgersi per le grandi quantità ai loro distributori.

Il taglio del nastro del Maxtris Store avverrà giovedì 14 aprile alla presenza del Sindaco Luigi De Magistris  in Via Calabritto n.16 , ospite d’onore della serata sarà il noto wedding planner Enzo Miccio, volto noto di Real Time e testimonial dei prodotti Maxtris .

Enzo Miccio e i fratelli Dario e Nicola Prisco, amministratori di Italiana Confetti, incontreranno la stampa alle ore 18.00 presso la sala Floridiana dell’Unione Industriali di Napoli ( Palazzo Partanna - in Piazza dei Martiri).

Lo store Maxtris si presenta come un vero e proprio laboratorio creativo della qualità. Odori e colori accompagneranno il cliente in un percorso fatto di sapori. Tra ampolle di vetro contenenti confetti, un tavolo dai cassetti ripieni di prelibatezze e pareti colorate …  il visitatore, a cui sarà fornita una scatola realizzata appositamente per gli assaggi da effettuare nello show room, potrà fare una degustazione scegliendo confetti  tra gli oltre 40 gusti del vasto assortimento Maxtris presenti nello store.

Vera novità della linea Maxtris è una gamma di confetti realizzata apposta per questa occasione e dedicata alle bellezze della città di Napoli e Campania : Linea Art che rende omaggio ai musei e i tesori paesaggistici della regione come i Faraglioni di Capri o il Museo di Capodimonte.

Tra gli obiettivi del concept store di Maxtris c’è anche e soprattutto la valorizzazione del prodotto. L'amore per l' arte confettiera e la continua ricerca di miglioramento, che caratterizzano la famiglia Prisco, hanno permesso all'azienda di raggiungere traguardi importanti promuovendone crescita e sviluppo. Sotto la guida di Dario e Nicola Prisco, la Italiana Confetti Srl é riuscita ad affermarsi come uno dei maggiori operatori italiani del settore. Fare qualità per Italiana Confetti è prima di tutto garantire la sicurezza alimentare dei propri prodotti.

Da oltre un secolo la Italiana Confetti Srl concilia tradizione e innovazione proponendo al mercato un confetto di qualità, realizzato secondo l'antica maestria e con le più moderne tecnologie di produzione. L'amore per l'arte confettiera e la continua ricerca di miglioramento, che caratterizzano la famiglia Prisco, hanno permesso all'azienda di raggiungere traguardi importanti promuovendone crescita e sviluppo, a cui si aggiunge oggi il primato di aver dato vita al primo Show Room di confetti d’Italia.

 

Commenti

Post popolari in questo blog

Orchidee di carta, fai da te.

Girando il web mi è capitato di imbattermi in un blog molto carino che racconta come realizzare fiori di carta!  Quale donna non ama i fiori?!?Sì, d'accordo esistono quelle che dicono che  non amano i fiori, ma... io credo non le credo!(: Mentono!! Sono rimasta folgorata dalla grazia e dalla veridicità di queste piccole creazioni, sono realizzate con della semplice carta, per i più esperti del design ci sono varie carte da poter utilizzare per avere un risultato più efficace, ma di sicuro un foglio da stampante A4 va bene per tutti! Vediamo insieme come si realizzano! Per facilitare il lavoro vi alleghiamo a fine pagina i pdf da poter scaricare, stampare a casa vostra, ritagliare e assemblare!
Auguro a tutti un buon lavoro, Angela.
Fatemi sapere!!!





Seguite i semplici passi qui sotto!





Ecco il risultato finale!



Ecco le immagini da stampare: Questo sarà il retro delle vostre orchidee rosa.

Ecco l'orchidea bianca! Ovviamente essendo il foglio da stampa bianco non avrete bisogno di…

Octopus teeS : Le Innovative t-shirt disegnate da Giorgio di Salvo

Di sicuro avete riconosciuto la grafica del polpo… Sì, è la Octopus di VNGRD disegnata da Giorgio di Salvo.


Il designer milanese è diventato parte integrante del team IUTER, per la quale ha disegnato diverse grafiche, tra cui   la linea Uppercut, la capsule collection che contiene le perle di IUTER. Il famoso brand per la stagione Spring/Summer 2013 IUTER presenta OCTOPUS: un nuovo concept-brand creando una  capsule collection prendendo un "animale" poco visto in giro, ma molto d'effetto, si, il polpo o polipo , a dir si voglia. Caratterizzata da una grafica tentacolare, stampata in all-over sulla parte superiore di felpe con cappuccio e magliette, OCTOPUS è stata e rimane una delle più apprezzate grafiche proposte in ambito street degli ultimi dieci anni, con riconoscimenti internazionali firmati da Complex e dalle principali testate di settore.
Il segno applicato su magliette e felpe crea un effetto davvero dinamico e creativo, davvero un must have per essere cool quest…

Le Stanze dell' Eros di Milo Manara

Ospite con le sue opere dedicate all'eros e al mondo Femminile, Milo Manara, celeberrimo Artista Fumettista Veronese, approda al Palazzo delle Arti di Napoli con la sua Mostra: "Le Stanze del Desiderio". Nelle mie storie il potere  e non solo della seduzione è sempre in mano alle donne - dichiara Milo Manara- Penso che, sia sul piano morale che fisico, le donne superino l’uomo in bellezza e potenzialità. L’umanità farà un passo in avanti decisivo quando sarà governata da donne. Naturalmente noi in Italia arriveremo per ultimi anche a questo traguardo… Parliamo delle opere di Milo Manara, maestro veronese della Nona Arte,   ospite con la mostra “- Le stanze del Desiderio”, presso il Palazzo delle Arti di Napoli – che sancisce la collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, con cui continua una proficua partnership. "Il PAN continua a caratterizzarsi come luogo privilegiato per i diversi linguaggi del contemporaneo e per gli arti…