martedì 19 dicembre 2017

Andrea Sannino Special Guest all’Opera Music Hall



Andrea Sannino, noto cantante partenopeo, sarà l’ospite d’eccezione dell’evento di Natale organizzato dallo staff dell’Opera Music Hall di Pozzuoli a partire dalle ore 23:00 di lunedì 25 dicembre.

Il cantante, originario di Ercolano, è reduce dal successo di “Abbracciame”, pezzo che viene cantato da, Dries Mertens, punta di diamante del Napoli, spopolando sui social. 

Un carriera in ascesa quella del giovane artista partenopeo, autore del brano anticamorra: “Pe l’età che tengo”, che lo ha reso il cantante della legalità.

Sannino, già protagonista di “C’era una volta scugnizzi” di Claudio Mattone, e tra i protagonisti di “Stelle a metà”, il musical scritto, diretto e prodotto da Alessandro Siani, incanterà il pubblico dell’Opera Music Hall con uno show incredibile.

Ad impreziosire la serata ci penserà il DJ set di CAIANO e la performance di 

LEE RUSH con il suo show.

 

Opera Music Hall 

Come ogni anno, da tradizione, il 25 dicembre dalle ore 23.00, Opera Music Hall invita il suo pubblico a trascorrere il Natale tutti assieme.

Il club è uno dei punti di riferimento della night life flegrea e partenopea. 

Opera Music Hall nasce nel 2014 e il nome non è affatto casuale, dato che ogni evento è curato nei minimi dettagli è realizzato per garantire a chi lo vive, emozioni uniche come se fosse a godere uno spettacolo indimenticabile. 

L’atmosfera da salotto è adatta sia per godere momenti tra amici cenando oppure semplicemente a bere un drink ascoltando gruppi live e cabaret dal vivo, sia per ballare tutta la notte sfruttando la flessibilità degli spazi che si aprono per lasciar godere ai clienti un’ampia pista da ballo.

Un locale raffinato, dotato di eleganti privé in cui poter stare tranquillamente con gli amici o, perché no, in dolce compagnia e divanetti comodissimi in cui sorseggiare drink prepararti appositamente per voi dal barman in sala. 

Inoltre c’è anche la possibilità di gustare ottimi piatti preparati da uno chef esperto, con una grande passione per il suo lavoro. 


venerdì 15 dicembre 2017

L’ARTISTICO PRESEPE VIVENTE DELLA SALETTE, SANT’ANTONIO ABATE (NA)



Ritorna, anche quest’anno, a Sant’Antonio Abate, l’appuntamento con l’artistico Presepe Vivente della Salette, in Via Casa Sicignano.

Sarà possibile visitare il presepe il 26 e 27 dicembre 2017

01,06 e 07 gennaio 2018

Gli orari: dalle 18:30 alle 21:00.


Il Presepe Vivente della Salette nasce nel 2008 ad opera del Comitato Presepe Vivente Salette, un gruppo di amici che come teatro della rappresentazione scelse il rione "Casa Sicignano", situato, in linea d’aria, ai piedi del medioevale Castello di Lettere. Dalla sua nascita fino ad oggi, la manifestazione ha attratto un numero sempre maggiore di visitatori.

L'opera degli organizzatori è sostenuta dal contributo di tante famiglie e volontari che con grande senso di accoglienza e con letizia si lasciano operosamente coinvolgere, trasformando il rione stesso in "Presepe Vivente".

L'intento degli organizzatori è quello di impedire che lo scorrere del tempo cancelli la tradizione e i luoghi della memoria, ricordando le umili origini contadine delle generazioni che ci hanno preceduto lungo i sentieri della vita.

Le scene minuziosamente curate ripropongono fedelmente la tradizione contadina tipica del Settecento napoletano.  Attraverso il presepe, a rivivere sono gli antichi mestieri, quelli di un tempo in cui le giornate erano scandite dai genuini ritmi della natura e dai rintocchi di una campana.

L'interesse che quella prima rappresentazione del 2008 suscitò fu tale da spingere gli organizzatori a continuare l’opera con crescente impegno ed entusiasmo.


giovedì 14 dicembre 2017

“Christmas Aperitif” presso “Health Park”, centro di medicina e chirurgia estetica d’eccellenza


 

Salute e bellezza: queste le tematiche che animeranno  il “Christmas Aperitif” griffato Health Park in programma per giovedì 14 dicembre (inizio previsto per le ore 17:30) presso la sede napoletana del gruppo ( ubicata in via Schipa, 40). Un momento informale durante il quale verrà illustrato il “Metodo Health Park”, che prevede non solo il consulto finalizzato al singolo trattamento di medicina estetica, ma anche la costruzione di un vero e proprio percorso di accompagnamento del paziente. 
Saranno presenti all’incontro i componenti dello staff medico della struttura Health Park, la quale  vanta un primato nella chirurgia plastica per aver ottenuto il certificato di eccellenza “Bureau veritas” nel 2017 per le metodologie di sicurezza impiegate prima, durante e dopo gli interventi. In particolare interverranno: l’amministratore unico di Health Park, l’architetto Folco Grimaldi; la responsabile del servizio qualità,   dott.ssa Vanessa Salzano; il direttore sanitario e medico chirurgo estetico dott. Adriano Santorelli; il medico chirurgo dott. Sergio Marlino. Saranno loro a presentare i nuovi percorsi benessere e a rispondere alle  domande principali che le donne si pongono quando decidono di intervenire su piccoli o grandi inestetismi, a fornire i consigli per scegliere il percorso più adatto da poter seguire nelle diverse sedi di Health Park in Italia. Sarà dunque possibile dialogare con i medici e gli esperti in modo informale, brindando all'inizio delle feste natalizie e iniziando a concretizzare i buoni propositi per il nuovo anno.


giovedì 7 dicembre 2017

Assessore Regionale Palmeri: “Il REI, la politica attiva contro la povertà”


È di circa 1,5 miliardi di euro la dotazione finanziaria messa a disposizione sulla misura del Reddito di Inclusione e si stima che in Campania sia interessata una platea di oltre 100 mila nuclei familiari. 

I servizi sociali dei comuni di residenza presso cui si presenta la domanda REI, valuteranno il disagio economico e predisporranno un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa, operando in rete tra gli operatori.

Il Direttore regionale INPS Giuseppe Greco, nel rilevare l’alto livello di coinvolgimento conseguente all’azione sinergica messa in campo dai due rispettivi Enti, ha auspicato che tale modalità di approccio possa presto divenire consuetudine operativa.

Per il direttore regionale INPS, Greco, l’idea dell’Assessore Regionale Palmeri di costruire un modello che, nel rispetto del rigore amministrativo, si basi su una forte sensibilità sociale per dare risposte sempre più adeguate alle esigenze del territorio è fondamentale.

“E su questa linea- afferma Sonia Palmeri-che l’INPS ha nella propria missione istituzionale, ogni struttura dell’Istituto in Campania è fin da ora impegnata.

Per il direttore del coordinamento metropolitano Bafundi, questa misura funzionerà solo se la Rete della protezione e del l'inclusione sociale si attiva in modo permanente. 

Non vogliamo essere solo l'ente erogatore, ma vogliamo vigilare affinché i progetti multidisciplinari- conclude poi- ed i patti di servizio siano sottoscritti per favorire inclusione sociale e inserimento lavorativo.”

 

mercoledì 6 dicembre 2017

NATALE DANCEINSIDE :8, 9 e 10 DICEMBRE 2017 SPETTACOLI DI DANZA A GENOVA



Un avvio delle celebrazioni natalizie a passo di danza per i ballerini che hanno scelto di prendere parte a Natale Dance Inside. L’evento avrà luogo a Genova dall’8 al 10 dicembre,
e coinciderà con l’esordio di quella che sarà la terza edizione della creatura di Ciro Venosa, art director, ballerino e coreografo Internazionale, docente Danza Contemporanea. Ed il direttore artistico, restando fedele al clima festivo, ha predisposto numerosi vantaggi da offrire ai ragazzi, in primis una tre giorni di danza di altissimo livello, dalla quale ottenere poi importanti borse di studio, finalizzate a far accrescere l’esperienza tecnico-artistica negli ambienti più prestigiosi che la danza presenta. Appuntamenti da non perdere perché prevedono incontri-studio con artisti di chiara fama, il cui parterre, infatti, sarà composto da professionisti nazionali ed internazionali. Personaggi noti, provenienti dal mondo della danza accademica mondiale, dalla Televisione, da scuole e accademie italiane ma anche da tutta Europa. Questi i nomi dei maestri e dei ballerini ospiti: Alice Valentin, ballerina internazionale, docente, performer e coreografa Studio Harmonic di Parigi, Karma Dance Project Parigi, Guest Ballet Mistress Budapest Dance Theatre; Lorella Formica, Teatro alla Scala di Milano, Mas di Milano; Michela Carbone, Accademia Nazionale di Danza Roma; Camillo Di Pompo, Teatro alla Scala di Milano, Teatro Bolshoj di Mosca; Stefano Forti, ballerino, coreografo Rai, art director Maratona D'Estate – Festival della Danza Città di Paestum; Massimo Perugini, art director Mas di Milano; Rocco Greco, ballerino e art director TauriaDance; Antonella Castagnino, docente e art director Festival Danza in Estate; Chiara Borghini, prima ballerina e docente Gds Balletto di Genova/Dip. Balletto di Toscana; Anna Amelio, ballerina e docente Gds Balletto di Genova/Dip. MTS Milano; Aurora Rullo, docente Gds ContemporaryProject; Vincenzo Vitagliano, ballerino Gds Balletto di Genova/assistente coreografo; Alessandro Pitzalis, ballerino e docente Dip. ModuloFactory Milano; Lio Arippa, performer e docente Anmb Tango Argentino/art director ArthemaDanza.

martedì 5 dicembre 2017

INAUGURAZIONE DEI NUOVI STUDI DI PRODUZIONE DELL’EMITTENTE GT CHANNEL



 

Il 13 dicembre alle ore 20, in via Carlo De Marco 24, Napoli, ci sarà l’inaugurazione del nuovo centro di produzione televisiva GT Channel. Sul red carpet si alterneranno importanti personaggi del mondo dello spettacolo, che seguiranno la presentazione dei nuovi studi televisivi dell’emittente, dedicati in buona parte alla produzione per terzi.

Testimonial della serata saranno l’attrice e conduttrice televisiva Emanuela Tittocchia, e l’anchorman e giornalista Alessandro Cecchi Paone.

 

La struttura, di proprietà dell’editore Tony Florio,vanta le più moderne tecnologie audiovisive e tutta la catena completa del prodotto audiovisivo, con spazi di accoglienza che vanno dai garage al coperto e all’aperto, alla grande hall di ricevimento e attesa, con angolo bar, camerini, perfettamente riscaldati e accorsati per ogni tipo di esigenza e preparazione. I locali si articolano su tre piani, collegati da corridoi, scale, montacarichi e ascensore, tutto perfettamente insonorizzato e adeguato alle tecniche più moderne. Si sviluppano su tre studi televisivi, di varia utilizzazione, serviti da fari esclusivamente a led e da una complessa rete di cablaggio e canalizzazione nascosta.

 

L’evento, per cui si richiede l’abito lungo o da sera, sarà contraddistinto da momenti musicali, di spettacolo e dj set. Ci sarà spazio inoltre per la solidarietà e nel corso della festa saranno raccolti fondi a favore della onlus Do-No che si occupa di sostegno ai bambini malati del Pausillipon.

 

La serata verrà, ripresa dalle telecamere di GT CHANNEL, che realizzerà uno speciale che andrà in onda sulla rete nazionale di Canale Italia.

mercoledì 29 novembre 2017

Miss Vesuvio 2017 :Conquista la fascia la giovanissima Martyna Carrano






A vincere l’ambita fascia di Miss Vesuvio 2017 è stata Martyna Carrano, 17 anni, studentessa di moda a Napoli. Alta 1,65, occhi verdi e capelli biondo cenere, per lei oltre al titolo e alla corona anche come premio un corso annuale di cinema presso la scuola dei talenti La Ribalta, di Marianna De Martino.

Altri riconoscimenti sono andati a: Sabrina D'amore che sarà la conduttrice per il prossimo tour del concorso, mentre saranno protagoniste dei momenti moda tour 2018 : Anna Franzese di Bacoli, Erica Cimmino  di Somma vesuviana,Giusy Esposito di Meta di Sorrento, Sabrina Russo di Napoli. Premio telegenia assegnato dai giornalisti in sala a Maria Virginia Pelagi, di Boscoreale. Premio Ribalta a Marika De Rosa,  Premio Queen'gold alla Miss Martyna Carrano, e Carmen de Luca di Cicciano.

A condurre la serata, contraddistinta da momenti di spettacolo e defilé di moda, sono stati la bella inviata del programma di Rai uno La Vita in Diretta, Barbara Di Palma e il conduttore e speaker radiofonico Timo Suarez. Ospite d’onore della serata: Giovanni Ciacci, volto noto di Rai Due del programma Detto Fatto.
Gli organizzatori Anna Maione e Nicola Pinto anche quest’anno hanno offerto un trampolino di lancio a quante vogliano percorrere la strada nel mondo dello spettacolo o che sognano il mondo della moda. La direzione artistica dell’evento anche quest’anno è stata affidata all’attore Gianni Parisi che ha ampliato la qualificata giuria del concorso inserendo anche noti giornalisti che hanno assegnato  la “fascia di telegenia”.
 Alla kermesse hanno presenziato anche gli attori Antonio Pennarella e Marzio Honorato, accompagnati dal regista Corrado Ardone, che hanno presentato nel corso della serata  un cortometraggio contro la violenza sulle donne.


venerdì 24 novembre 2017

Finalissima di Miss Vesuvio 2017, chi sarà la nuova Miss?



Domenica 26 novembre presso il teatro Umberto di Nola alle ore 20, ci sarà la tappa finale del tour 2017 di Miss Vesuvio, il concorso di bellezza giunto quest’anno alla sua nona edizione.
Tante le tappe  svoltesi in diverse città della Campania, che giunge al termine per eleggere la più bella fanciulla all'ombra del Vesuvio, per l'anno 2017. 
La serata, contraddistinta da momenti di spettacolo e defilé di moda, sarà condotta dalla bella inviata del programma di Rai uno La Vita in Diretta, Barbara Di Palma e il conduttore e speaker radiofonico Timo Suarez.

Ospite d’onore della serata: Giovanni Ciacci, volto noto di Rai Due del programma Detto Fatto e promesso ballerino nel cast di Ballando Con Le Stelle edizione 2018.
Risultati immagini per giovanni ciacciGli organizzatori Anna Maione e Nicola Pinto promettono anche quest’anno di  offrire un trampolino di lancio a quante vogliano percorrere la strada nel mondo dello spettacolo o che sognano il mondo della moda e  che in ogni caso partecipando al concorso vivranno un'intensa e importante esperienza. La direzione artistica dell’evento anche quest’anno è affidata all’attore Gianni Parisi che ha ampliato la qualificata giuria del concorso inserendo anche noti giornalisti che assegneranno la “fascia di telegenia” ad una delle Miss in gara. Inoltre Marianna De Martino de “La Ribalta” di Castellammare di Stabia premierà la vincitrice con un corso di formazione cinematografico di un anno. Anche Miss Vesuvio come organizzazione intende partecipare attivamente alla giornata mondiale contro la violenza sulle donne che ricorre il 25 novembre . Nel corso della serata sarà dunque proiettato un cortometraggio dal titolo "Se mi uccidi poi a chi picchi?" scritto e diretto dal regista Corrado Ardone ed interpretato da Rosalia Porcaro e Antonio Pennarella, prodotto da Germano Bellavia e Marzio Honorato. 

venerdì 31 marzo 2017

Essenzialità e contrapposizione per la collezione s/s2017 di Alessio Visone


 

 


 

Un rimando ai film western, immagini di frontiera in cui donne libere e coraggiose sfidano e superano ogni difficoltà. Questo il modo dellla sfilata spring summer2017 di Alessio Visone, con un mix di suggestioni e flash back che si intrecciano e si sovrappongono, con tagli e tessuti che si alternano, abbinamenti inusuali e mozzafiato che, in un gioco di incastri e rimandi, scatenano le briglie della fantasia e creano nuovi e irresistibili look, nel segno dell’eleganza e della femminilità. 


Anche lo sfondo, il magnifico peristilio di Palazzo Esedra, è la degna cornice del défilé. Un ambiente tutto giocato sull’essenzialità delle contrapposizioni che, tra design e dettagli d’epoca, grandi spazi e linearità rigorosa, diventa teatro ideale in cui la donna Visone 2017 si muoveperfettamente a suo agio.

In passerella maxigonne vagamente gitane, pantaloni da cow boy, abiti lunghi e corti, a balze o lineari e scivolati, short jeans o scintillanti di paillettes, tute ricamate in pizzo, monospalla new romantic con morbide rouches, casacche con cappuccio, abiti trasparenti con sottane in seta, fantasie di mandorli in fiore, creazioni effetto see-through tra nuance legate alla terra e cinquanta sfumature di bianco che, dal ghiaccio al burro, illuminato da tocchi di rame si mostra differente ogni volta, come i paesaggi incontaminati cambiano anima in relazione all’intensità del sole. E ancora pannelli di tessuto che si sovrappongono, cinturoni da pistolero e babdoll di raso, trasparenze seducenti e bagliori imprevisti, maniche a balze e ampie scollature, squarci di nero total o accoppiato al giallo forte.

Grande spazio alla pelle e al camoscio: giacche corte o cappottini a uovo color ciclamino, t-shirt modello bon ton o soprabiti leggeri nei 

 

 

 

 

colori dei deserti dell’Arizona, sempre rigorosamente arricchiti da frange. I tessuti vanno dal macramè all’organza imprimé, dalle micropaillettes in monocolore o fantasia al pizzo con applicazioni di fiori effetto laser, dalle sete alla pelle, dal sangallo al camoscio.

Testimonial della collezione è l’attrice Alessandra Pacifico Griffini, talento emergente made in Napoli, con una lunga serie di spettacoli importanti alle spalle nonostante la sua giovane età, che lo stilista ha scelto proprio per rappresentare l’espritdi questa sfilata“Alessandra è un’eccellenza napoletana proiettata su uno scenario internazionale grazie alle sue capacità, alla sua intraprendenza e al suocharme. E sta realizzando i suoi sogni cimentandosi in una sfida difficile anche perché il mondo dello spettacolo è una sorta di territorio di frontiera pieno di insidie ma anche di stimoli e scoperte” sottolinea lo stilista.

 

Mezzogiorno di fuoco è una collezione pensata per una donna combattiva e indipendente che non ha paura di mettersi in gioco riesce a raggiungere i suoi obiettivi con la forza del suo fascino.  

Il glamour cow romantic è completato da orologi a cipolla in oro bianco o rosso, maxi bug 45x55 con micropochette realizzate dalla designer Monica Palmieri, marsupi portaproiettili, cinture e fibbie da gringo, stringicollo  arricchiti da strass, sandali camperos e chanel da ballerina di saloon. Per un new style da prendere al lazzo…

 

 

domenica 26 febbraio 2017

Speed Dating alla WEM Eventi: Cooperazione tra imprese unite per il successo


Si è tenuto pochi giorni fa l'Open day- WEM Eventi, la nuova sede dell'agenzia di wedding planner WEM EVENTI di Emilia Gais e Angela Savastano sita in Portici, la cui formula consiste nello speed dating: ossia incontri veloci, della durata di cinque minuti, durante i quali ogni partecipante (imprenditore o manager) può presentare la propria impresa e raccogliere informazioni utili sulle altre presenti all’incontro. Un’occasione per facilitare lo sviluppo di partnership e aggregazioni, e per creare occasioni di business che consentano di affrontare i mercati più ampi.

La sede Wem è una location spaziosa ma al contempo accogliente, curata nei minimi dettagli che funge anche da sede di esposizione di bomboniere, confettate e esposizione di partecipazioni, core business del duo di imprenditrici ormai affermate nella organizzazione di matrimoni e grandi eventi.


All'evento hanno preso parte: le imprenditrici Emilia Gais e Angela Savastano, il fotografo Pasquale Cuorvo, la make up Artist Daniela Trebini, l'agenzia musicale Music Up guidata da Rosa Benincasa e Andrea Russo, Raffaele D'Anna titolare del marchio Il Trancio.
L'open day è stato un modo anche per incontrare coppie di futuri sposi e quanti potenziali clienti fossero interessati a prendere contatti con le aziende intervenute all'evento.
Presenti anche i patron della fiera del wedding Ti Sposo: Pasquale Garofalo e Mirosa Tamburro.