Passa ai contenuti principali

Oscar 2013 vincitori: tutti i premi, Argo il miglior film dell'anno secondo l'Academy


Nel cuore della notte italiana più importante degli ultimi anni sono stati assegnati i premi più prestigiosi dell'industria cinematografica americana, gli Oscar.


La manifestazione ufficiale è stata presentata da Seth MacFarlane, regista di Ted e autore del cartone politicamente scorretto I Griffin, che si è prodotto in una serie di numeri canori accompagnato da molteplici ospiti.  
Una serata all'insegna del musical, a volte non proprio convenzionale come nel caso di una canzone che elencava tutte le attrici hollywoodiane che hanno mostrato integralmente le proprie grazie su grande schermo. C'è stato anche il tempo per un omaggio alla saga di James Bond, cui è stato dedicato un collage delle sequenze più famose, l'esibizione di Shirley Bassey sulle note di Goldfinger e quella di Adele in Skyfall.
E proprio quest'ultima è stata tra le assegnatarie dell'ambita statuetta, vinta dal film d'azione britannico sia per la migliore canzone che per il montaggio sonoro, assegnato in ex aequo con Zero Dark Thirty. La pellicola di Katherine Bigelow ha però deluso, dato che questo è stato l'unico omaggio tributatole.

Chi invece ha potuto in parte smentire le previsioni della vigilia è stato Quentin Tarantino: in genere non amato dall'Academy, il regista di Django Unchained ha portato a casa il premio per la miglior sceneggiatura originale e ha contribuito a far premiare per la seconda volta la rivelazione Christoph Waltz (il quale aveva vinto proprio con Bastardi senza gloria). Tra i non protagonisti vince anche Anne Hathaway, per la sua toccante interpretazione in Les Misérables, film che conquista due premi tecnici come trucco e sonoro.

L'unico Oscar a Il lato positivo viene destinata alla giovanissima Jennifer Lawrence che affianca così lo scontatissimo premio di Daniel Day-Lewis per Lincoln, praticamente certo fin dall'uscita del film. Spielberg deve essere rimasto deluso, perché il suo film dedicato al Presidente USA non ha impressionato i giurati, che hanno assegnato unicamente un premio tecnico alla scenografia.
Chi invece ha sbancato questa edizione è sicuramente Ben Affleck: outsider della Hollywood bene, il tanto vituperato attore si è scrollato di dosso la fama di perdente di successo con il suoArgo, giudicato il miglior film e premiato anche per la migliore sceneggiatura adattata e il montaggio.
La grande sorpresa della serata è però rappresentata da Vita di Pi e da Ang Lee, un binomio su cui in pochi avrebbero scommesso. L'opera del taiwanese si è infatti aggiudicata la migliore regia, assieme ai premi tecnici per la fotografia, gli effetti visivi e la colonna sonora. Brutta invece la batosta per l'indipendente Re della terra selvaggia, completamente ignorato nonostante il favore di Barack Obama.
Tra i premi non di prima fila segnaliamo le scontate vittorie di Michael Haneke con Amourmiglior film straniero (delusa la protagonista Emmanuelle Riva), il cortometraggio d'animazionePaperman e il miglior lungo animato Ribelle - The Brave.
Ecco la lista completa dei premi assegnati questa notte:



MIGLIOR FILMArgo di Ben Affleck












MIGLIOR REGIAVita di Pi di Ang Lee
















MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTAJennifer Lawrence in Il lato positivo















MIGLIOR SCENEGGIATURA ADATTATAArgo - Chris Terrio
MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALEDjango Unchained - Quentin Tarantino
MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTADaniel Day-Lewis in Lincoln
MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTAChristoph Waltz in Django Unchained
MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTAAnne Hathaway in Les Misérables
MIGLIOR CORTO ANIMATOPaperman di John Kahrs
MIGLIOR FILM D'ANIMAZIONERibelle - The Brave di Mark Andrews and Brenda Chapman
MIGLIOR FOTOGRAFIAVita di Pi - Claudio Miranda
MIGLIORI EFFETTI VISIVIVita di Pi 
MIGLIORI COSTUMIAnna Karenina - Jacqueline Durran
MIGLIOR TRUCCOLes Misérables - Lisa Westcott e Julie Dartnell
MIGLIOR CORTO DOCUMENTARIOInocente di Sean Fine e Andrea Nix Fine
MIGLIOR CORTOMETRAGGIOCurfew di Shawn Christensen
MIGLIOR FILM STRANIEROAmour di Michael Haneke
MIGLIOR SONOROLes Misérables
MIGLIOR DOCUMENTARIO:  Searching for Sugar Man
MIGLIOR MONTAGGIO SONOROSkyfall ex-equo con Zero Dark Thirty
MIGLIOR MONTAGGIOArgo - William Goldenberg
MIGLIORI SCENOGRAFIELincoln - Rick Carter e Jim Erickson
MIGLIOR COLONNA SONORAVita Pi - Mychael Danna
MIGLIOR CANZONE ORIGINALESkyfall - Adele Adkins e Paul Epworth




Commenti

Post popolari in questo blog

Orchidee di carta, fai da te.

Girando il web mi è capitato di imbattermi in un blog molto carino che racconta come realizzare fiori di carta!  Quale donna non ama i fiori?!?Sì, d'accordo esistono quelle che dicono che  non amano i fiori, ma... io credo non le credo!(: Mentono!! Sono rimasta folgorata dalla grazia e dalla veridicità di queste piccole creazioni, sono realizzate con della semplice carta, per i più esperti del design ci sono varie carte da poter utilizzare per avere un risultato più efficace, ma di sicuro un foglio da stampante A4 va bene per tutti! Vediamo insieme come si realizzano! Per facilitare il lavoro vi alleghiamo a fine pagina i pdf da poter scaricare, stampare a casa vostra, ritagliare e assemblare!
Auguro a tutti un buon lavoro, Angela.
Fatemi sapere!!!





Seguite i semplici passi qui sotto!





Ecco il risultato finale!



Ecco le immagini da stampare: Questo sarà il retro delle vostre orchidee rosa.

Ecco l'orchidea bianca! Ovviamente essendo il foglio da stampa bianco non avrete bisogno di…

Octopus teeS : Le Innovative t-shirt disegnate da Giorgio di Salvo

Di sicuro avete riconosciuto la grafica del polpo… Sì, è la Octopus di VNGRD disegnata da Giorgio di Salvo.


Il designer milanese è diventato parte integrante del team IUTER, per la quale ha disegnato diverse grafiche, tra cui   la linea Uppercut, la capsule collection che contiene le perle di IUTER. Il famoso brand per la stagione Spring/Summer 2013 IUTER presenta OCTOPUS: un nuovo concept-brand creando una  capsule collection prendendo un "animale" poco visto in giro, ma molto d'effetto, si, il polpo o polipo , a dir si voglia. Caratterizzata da una grafica tentacolare, stampata in all-over sulla parte superiore di felpe con cappuccio e magliette, OCTOPUS è stata e rimane una delle più apprezzate grafiche proposte in ambito street degli ultimi dieci anni, con riconoscimenti internazionali firmati da Complex e dalle principali testate di settore.
Il segno applicato su magliette e felpe crea un effetto davvero dinamico e creativo, davvero un must have per essere cool quest…

Le Stanze dell' Eros di Milo Manara

Ospite con le sue opere dedicate all'eros e al mondo Femminile, Milo Manara, celeberrimo Artista Fumettista Veronese, approda al Palazzo delle Arti di Napoli con la sua Mostra: "Le Stanze del Desiderio". Nelle mie storie il potere  e non solo della seduzione è sempre in mano alle donne - dichiara Milo Manara- Penso che, sia sul piano morale che fisico, le donne superino l’uomo in bellezza e potenzialità. L’umanità farà un passo in avanti decisivo quando sarà governata da donne. Naturalmente noi in Italia arriveremo per ultimi anche a questo traguardo… Parliamo delle opere di Milo Manara, maestro veronese della Nona Arte,   ospite con la mostra “- Le stanze del Desiderio”, presso il Palazzo delle Arti di Napoli – che sancisce la collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, con cui continua una proficua partnership. "Il PAN continua a caratterizzarsi come luogo privilegiato per i diversi linguaggi del contemporaneo e per gli arti…