mercoledì 11 settembre 2013

Le scale arcobaleno di Istanbul

 Una sclinata multicolor: Le ha dipinte un pensionato per rallegrare il quartiere, ma sono diventate un simbolo di protesta .


Huseiyn Cetinel ha dipinto le scale di Findikli con i colori dell'arcobaleno


Se vi capita di passare per Istanbul, vi consigliamo di visitare  la scalinata di Findikli. 
È una scala molto lunga e ripida che collega il quartiere di Cihangir, ricco di ristoranti, locali e gallerie di artisti, al quartiere di Findikli, affacciato sul Bosforo. Bene, sappiate che ora questa celebre scalinata si è trasformata in un arcobaleno.

L'idea è di Huseiyn Cetinel, un pensionato residente nella zona che stanco del grigiore della  sua città, ha ingaggiato alcuni verniciatori per dipingere tutti gli scalini con i diversi colori dell'arcobaleno. Con ottocento euro, il quartiere ha cambiato completamente aspetto, tanto da attirare curiosi e turisti da ogni parte della città. E non solo. Grazie ai suoi colori, la scalinata è subito diventata un simbolo della protesta di Gezi Park e di quella del movimento per i diritti degli omosessuali.

Le autorità municipali che si sono accorti dell'accaduto, ed hanno immediatamente ridipinto la scalinata di grigio. Ma i cittadini di Istanbul si sono ribellati: dopo aver accusato il governo di aver messo in atto una nuova repressione nei confronti di una protesta pacifica, decine di persone hanno lanciato una petizione per riavere le scale colorate. Il quotidiano La Stampa racconta, in diverse parti della città sono comparsi angoli delle strade, muri e scale con i colori dell'arcobaleno. La protesta si è poi diffusa su Twitter grazie all'hashtag #direnmerdiven (#resistiscala). 


I consensi raccolti sono stati talmente tanti da convincere il sindaco a fare un passo indietro e a ridipingere, questa volta a spese della città, le scale di Findikli con i colori dell'arcobaleno. Il primo a sorridere della vittoria è stato Huseiyn Cetinel, il cui obiettivo non era però quello di creare un nuovo simbolo della protesta. «Volevo solo rallegrare il quartiere», ha detto il pensionato. «Volevo far sorridere la gente».
- Approviamo decisamente queste iniziative:W il popolo e W i colori!

Nessun commento:

Posta un commento