Passa ai contenuti principali

VINCENZO SALEMME ospite alla Scuola di Cinema e Televisione dell’Università Suor Orsola Benincasa





Non ha ancora aperto ufficialmente le sue attività didattiche (che partiranno nell’anno accademico 2015-16) ma la Scuola di Cinema e Televisione dell’Università Suor Orsola Benincasa opera già in un grande fervore di eventi culturali.  Dopo la giornata di studi dedicata a Francesco Rosi, la lezione di cinema di Giuseppe Tornatore e la presentazione della squadra dei docenti dell’area televisiva (con autori, registi e giornalisti di Rai, Mediaset e Sky) venerdì 15 maggio alle 18 nella Sala degli Angeli dell’Università Suor Orsola Benincasa ci sarà un incontro con l’attore e regista Vincenzo Salemme dedicato al tema “Cinema, Teatro, Televisione e Web TV: come cambia la comunicazione in scena”.


L’incontro, come sempre aperto a tutti, è stato ideato in collaborazione con ALSOB, l’Associazione Laureati al Suor Orsola e con l’associazione studentesca SOS - Suor Orsola Students e sarà aperto da Lucio d’Alessandro, Rettore dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa e da Arturo Lando, coordinatore scientifico del Master in Cinema e Televisione.

Nel corso dell’incontro, tutto incentrato sul confronto tra Salemme e gli studenti, ci saranno anche due momenti speciali. Una parentesi cinegustologica con Marco Lombardi, docente di Cinema ed Enogastronomia al Suor Orsola, autore del volume “Gustose Visioni” (Iacobelli Editore), che solleciterà Salemme sulle interpretazioni enogastronomiche di alcuni suoi film. E una parentesi sul rapporto tra cinema e psicologia con lo psichiatra, Ignazio Senatore, direttore della rassegna cinematografica “I Corti sul lettino” che ripercorrerà con Salemme alcune interpretazioni psicanalitiche dei suoi film o dei suoi lavori teatrali, a cominciare dal suo ultimo successo in scena “Sogni e bisogni, incubi e risvegli”, in cui sono presenti numerose riflessioni legate alla psicanalisi.


L’Università Suor Orsola Benincasa è stato il primo Ateneo italiano ad avviare dei nuovi percorsi formativi in Imprenditoria e Creatività per Cinema, Teatro e Televisione, con l'obiettivo di contribuire alla formazione delle nuove figure professionali richieste dal mercato del lavoro legato alla produzione ed al management del teatro, del cinema e della televisione.

Per realizzare al meglio il suo compito formativo il Suor Orsola, nell'organizzazione dei suoi corsi, ha scelto di aprire il mondo accademico ad un nuovo ventaglio di alleanze strategiche con il mondo delle imprese, della cultura e dello spettacolo regionali e nazionali realizzando un duplice obiettivo: arricchire il percorso formativo con una sempre maggiore vocazione alle professioni ed alle esperienze pratiche e laboratoriali, grazie anche alla presenza di docenze legate alle realtà professionali ed imprenditoriali, ed investire, sin dal momento della formazione universitaria, anche sul momento successivo dell'inserimento nel mondo del lavoro attraverso percorsi privilegiati di stage e di placement con le aziende che sono parte integrante del nuovo corso di laurea.

Questi nuovi percorsi formativi, oggi culminati nel grande progetto che ha portato alla nascita di una Scuola di Cinema e Televisione, si inseriscono nel grande polo della comunicazione dell’Università Suor Orsola Benincasa: tre corsi di laurea, cinque master, una Scuola di Giornalismo e numerosi corsi di perfezionamento post laurea.


“Il giovane favoloso”, il film di Mario Martone su Giacomo Leopardi è stato solo l’ultimo di una luna serie di film nei quali i luoghi dell’antica cittadella di Suor Orsola sono stati scelti come set cinematografico dai grandi registi del cinema italiano, da Carlo Lizzani al giovane sempre più emergente Ivan Cotroneo.


Un lungo elenco di film è stato girato al Suor Orsola negli ultimi vent’anni:


“Rosencrantz e Guildenstern sono morti”, Andrea Renzi, 1992

“Pianese Nunzio 14 anni a Maggio”, Antonio Capuano, 1996

“Il manoscritto di Van Hecken”, di Nicola De Rinaldo, 1998

“Assunta Spina”, miniserie televisiva di Raiuno, 2006

“Università Suor Orsola Benincasa di Napoli”, documentario di Carlo Lizzani, 2009

“Carlo Gesualdo da Venosa, appunti per un film” di Luigi Di Gianni, 2009

“La Kryptonite nella borsa” di Ivan Cotroneo, 2011

“The Grotto” di Giordany Orellana, Italia-Usa 2012

“Il giovane favoloso” di Mario Martone, Italia 2014


Il Master in Cinema e Televisione e gli accordi con i soggetti produttivi per una Factory universitaria permanente di ideazione e di scrittura filmica e televisiva. 
La Scuola di Cinema e Televisione da un punto di vista accademico sarà un Master annuale di I Livello in Cinema e Televisione (aperto dunque ai possessori di una laurea almeno triennale) e partirà già dall’anno accademico 2015-16.  “La grande peculiarità di questo nuovo Master ed insieme la condizione fondante della sua proposta formativa - spiega il Rettore d’Alessandro - sarà la creazione di una grande rete di sinergie con soggetti produttivi di rilievo nazionale e internazionale, con cui l’Ateneo porrà in essere degli accordi di first look, in modo che tutte le sceneggiature e i format frutto del percorso di studi potranno essere presentate dagli autori, tramite un pitch, ad uno o più produttori partner a cui sarà così riservato così un “diritto di prelazione” per l’acquisto, presso l’autore, dei diritti di sfruttamento cinematografico e/o televisivo. Una grande novità che farà sì che una o più case di produzione italiane avranno praticamente a propria disposizione una factory universitaria permanente di ideazione e di scrittura filmica e televisiva”.

Angela Acanfora


Commenti

Post popolari in questo blog

Orchidee di carta, fai da te.

Girando il web mi è capitato di imbattermi in un blog molto carino che racconta come realizzare fiori di carta!  Quale donna non ama i fiori?!?Sì, d'accordo esistono quelle che dicono che  non amano i fiori, ma... io credo non le credo!(: Mentono!! Sono rimasta folgorata dalla grazia e dalla veridicità di queste piccole creazioni, sono realizzate con della semplice carta, per i più esperti del design ci sono varie carte da poter utilizzare per avere un risultato più efficace, ma di sicuro un foglio da stampante A4 va bene per tutti! Vediamo insieme come si realizzano! Per facilitare il lavoro vi alleghiamo a fine pagina i pdf da poter scaricare, stampare a casa vostra, ritagliare e assemblare!
Auguro a tutti un buon lavoro, Angela.
Fatemi sapere!!!





Seguite i semplici passi qui sotto!





Ecco il risultato finale!



Ecco le immagini da stampare: Questo sarà il retro delle vostre orchidee rosa.

Ecco l'orchidea bianca! Ovviamente essendo il foglio da stampa bianco non avrete bisogno di…

Octopus teeS : Le Innovative t-shirt disegnate da Giorgio di Salvo

Di sicuro avete riconosciuto la grafica del polpo… Sì, è la Octopus di VNGRD disegnata da Giorgio di Salvo.


Il designer milanese è diventato parte integrante del team IUTER, per la quale ha disegnato diverse grafiche, tra cui   la linea Uppercut, la capsule collection che contiene le perle di IUTER. Il famoso brand per la stagione Spring/Summer 2013 IUTER presenta OCTOPUS: un nuovo concept-brand creando una  capsule collection prendendo un "animale" poco visto in giro, ma molto d'effetto, si, il polpo o polipo , a dir si voglia. Caratterizzata da una grafica tentacolare, stampata in all-over sulla parte superiore di felpe con cappuccio e magliette, OCTOPUS è stata e rimane una delle più apprezzate grafiche proposte in ambito street degli ultimi dieci anni, con riconoscimenti internazionali firmati da Complex e dalle principali testate di settore.
Il segno applicato su magliette e felpe crea un effetto davvero dinamico e creativo, davvero un must have per essere cool quest…

Le Stanze dell' Eros di Milo Manara

Ospite con le sue opere dedicate all'eros e al mondo Femminile, Milo Manara, celeberrimo Artista Fumettista Veronese, approda al Palazzo delle Arti di Napoli con la sua Mostra: "Le Stanze del Desiderio". Nelle mie storie il potere  e non solo della seduzione è sempre in mano alle donne - dichiara Milo Manara- Penso che, sia sul piano morale che fisico, le donne superino l’uomo in bellezza e potenzialità. L’umanità farà un passo in avanti decisivo quando sarà governata da donne. Naturalmente noi in Italia arriveremo per ultimi anche a questo traguardo… Parliamo delle opere di Milo Manara, maestro veronese della Nona Arte,   ospite con la mostra “- Le stanze del Desiderio”, presso il Palazzo delle Arti di Napoli – che sancisce la collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, con cui continua una proficua partnership. "Il PAN continua a caratterizzarsi come luogo privilegiato per i diversi linguaggi del contemporaneo e per gli arti…